mercoledì , Febbraio 24 2021

Atletico Catania – Enna Calcio: 1-2

Successo indiscusso quello dell’Enna sull’Atletico Catania. La squadra gialloverde ha saputo interpretare la sua partita, nonostante il campo pesante e l’aggressività dell’Atletico Catania che si è battuto per tutti i 90’ solo che è mancato nelle conclusioni e la difesa gialloverde ha saputo controllare gli attaccanti catanesi. Dopo un primo tempo equilibrato l’Enna ad inizio di ripresa ha attaccato in velocità ed al 4’ veniva atterrato Navarrete, che era entrato in velocità nell’area avversaria, il rigore concesso dal ragusano Amore contestato dall’Atletico e poi al 90’ Spampinato finalizzava molto bene una bella manovra dei gialloverdi dimostratisi sicuramente più tecnici della formazione catanese. A pochi secondi dalla fine Di Maggio realizzava il gol per l’Atletico su rigore concesso largamente da Amore. L’Atletico ha dimostrato di avere personalità ed è nelle condizioni di sputare un bel campionato. Diverso da quello dello scorso anno. La pioggia intensa del primo tempo, il terreno pesante hanno condizionato la prestazione di Atletico Catania ed Enna per la gara di ritorno della Coppa Italia Dilettanti con poche occasioni da rete per tutte e due le squadre, con scarso gioco d’assieme e poche le conclusioni accettabili. L’Atletico si è presentato con un nuovo attaccante, Palich, che ha cercato di dare concretezza alla manovra catanese, ma le occasioni dall’una e dell’altra parte sono state pochissime ed imprecise.

Atletico Catania: Caruso.Cannone, Di Bella, Spampinato, Aleo, Lama, Mascara (al 46’), Samperi, Palich, Di Maggio, Calì. All. Coppa
Enna Calcio: Mangione, Yobua, Russo (al 79’ Franzino) , Lipari (al 65’Spampinato), Diop, Lucero, Amaya (al 57 Babanku), Bel.lo, Restivo, Navarrete (Pari al 83’), S.Mannino (Grasso). all Catania
Arbitro: Amore di Ragusa
Reti: al 49’ Navarrete su rigore, al 90’ Spampinato,al 96’Di Maggio su rigore.