martedì , Marzo 2 2021

Enna – Commissione Speciale sui concorsi: Regione invia ispettore al Comune

La Regione Siciliana con decreto dell’Assessorato alle Autonomie Locali e della funzione pubblica, ha inviato un ispettore per accertare i fatti relativi ai concorsi evidenziati dalla Commissione Speciale sui concorsi del Consiglio Comunale.

Il decreto evidenzia anche come “il riscontro fornito dal Segretario Generale… i cui elementi di risposta non hanno chiarito le segnalate presunte irregolarità nei procedimenti concorsuali, bensì è stato posto il focus su aspetti di diversa natura afferenti la Commissione Speciale Concorsi, il modus operandi della stessa ed il rapporto con gli uffici. Ritenuto, pertanto, di dovere incaricare un funzionario ispettore a svolgere detto accertamento ispettivo direttamente presso il Comune di Enna e di relazionare con urgenza sull’esito della verifica svolta rapportando i fatti direttamente all’autorità giudiziaria competente”.

si ringrazia la Redazione di DedaloMultimedia per la segnalazione

Comunicato stampa dei Consiglieri comunali Davide Solfato, Tiziana Arena, Gaetana Palermo e Cesare Fussone su decreto Assessorato:
“Apprendiamo e seguiamo con interesse l’intervento dell’Assessorato Regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica in relazione alla segnalazione sui concorsi da parte dei quattro componenti di opposizione della commissione speciale. L’Assessorato, infatti, convenendo sulla difficoltà dei firmatari ad espletare la propria azione di controllo sull’operato dell’amministrazione e non ritenendo esaustivo il riscontro del Sindaco e del Segretario Generale alla richiesta di chiarimenti ha ritenuto opportuno avviare un intervento ispettivo a carico e a spese della comunità ennese. Se anche l’Assessore Regionale nutre dubbi, come le Procure della Repubblica e della Corte dei Conti e il Presidente della Commissione Antimafia, evidentemente le opposizioni non erano strumentali”.