venerdì , Marzo 5 2021

Operazione “Utra”. Barrafranca: domiciliari per Adriano Giuseppe Bevilacqua

Il GIP presso il Tribunale di Caltanissetta ha accolto l’istanza presentata dal difensore di fiducia di Adriano Giuseppe Bevilacqua di 45 anni, ed ha sostituito la misura cautelare in carcere con quella degli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Barrafranca. Adriano Giuseppe Bevilacqua era stato arrestato il primo luglio nell’ambito della maxi-operazione antimafia “ULTRA” condotta dai Carabinieri del Ros e del Comando Provinciale di Enna, per il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, con l’aggravante mafiosa, ed era detenuto presso il carcere di Catania Bicocca. Secondo l’impianto accusatorio Adriano Giuseppe Bevilacqua era il tramite tra le famiglie di Barrafranca che si volevano rifornire di droga ed i fornitori palermitani.