mercoledì , Luglio 28 2021

L’Enna Calcio batte l’Igea su rigore

Un rigore trasformato da Navarrete al 13’ della ripresa ha consentito all’Enna di vincere contro l’Igea ed a migliorare la classifica. La brutta partita giocata in Coppa Italia contro l’Acicatena sia sul piano tecnico sia sul piano dell’impegno corale aveva preoccupato tutti dalla dirigenza, alla stessa squadra , alla tifoseria, che ancora non ha avuto la possibilità di essere presente nelle gare dell’Enna per cui questa vittoria esterna, la seconda, consente ai gialloverdi di riprendere fiato. Nonostante quattro assenze per infortunio la squadra schierata da Seby Catanuia ha giocato con giudizio ed anche con buona tecnica ed una volta realizzato il rigore, è stata in grado di contenere la reazione dei barcellonesi ed anche di tentare qualche contropiede puntando su tecnica e velocità. Questa volta l’Enna è stata squadra e si è comportata da squadra, non è stata l’Enna scialba e confusionaria che ha battuto l’Acquedolci e pareggiato in coppa Italia con il modesto Acicatena, evidenziando scarsa incisività e mancanza di coordinamento tra i reparti. Ovviamente il successo di Barcellona, il secondo in questo scorcio di campionato, ha proiettato l’Enna nelle prime posizioni della classifica e questo potrebbe essere una spinta importante per il futuro. Domenica l’Enna giocherà in casa con il Ragusa, probabilmente cercherà di recuperare qualche infortunato, difficile il difensore Diop, probabile Franzino. Ma questa volta si spera che la squadra gialloverde giochi bene e conquisti punti importanti per la classifica. Probabilmente domenica con il Ragusa potranno essere ammessi una parte degli spettatori (220?) e questo sarebbe un fatto importante perché i gialloverdi potrebbero avere il supporto della tifoseria per giocare meglio e fare risultato pieno.