mercoledì , Luglio 28 2021

Protestano studenti dell’IIS Abramo Lincoln di Enna: si viaggia come carri bestiame

“La situazione relativa ai trasporti scolastici é diventata oramai insostenibile. I pochi mezzi a disposizione degli studenti pendolari risultano essere utilizzati ben al di sopra della soglia oggi consentita. Si viaggia come se si trattasse di carri bestiame, eludendo in modo indecente ogni regola anti-covid, con l’evidente rischio di un contagio di massa. Tutti i tentativi posti in essere dalla nostra scuola per risolvere il problema sono risultati vani. Il caso è stato segnalato più volte, é stato chiesto l’intervento di tutte le autorità competenti, è stata chiesta una conferenza dei servizi, ma niente di niente. Non ci resta quindi che la protesta, la quale partendo da oggi continuerà di giorno in giorno ad essere sempre più pressante, anche tramite il coinvolgimento delle altre scuole e chiedendo a tutte le forze sociali e politiche di sostenere questa azione fino a quando non avremo segnali precisi e diretti alla soluzione del gravissimo problema”.
Questa la comunicazione degli studenti dell’IIS Abramo Lincoln di Enna.