mercoledì , Luglio 28 2021

Palatenda Scifitello un ‘importante risorsa per lo sport ennese

Enna. Non risolto ancora il problema delle palestre scolastiche da far utilizzare alle società sportive di tennis da tavolo, pallacanestro e pallavolo per la presenza di procedure burocratiche, una soluzione altamente positiva potrebbe arrivare con l’utilizzo razionale del palatenda che si trova in contrada Scifitello. Una struttura di circa 1200 metri quadrati che potrebbe ospitare contemporaneamente almeno tre quattro società di diversi sport di squadra. Ovviamente ci sono dei lavori da fare per migliorare il terreno di gioco, attualmente molto grezzo e polveroso e poi provvedere alla separazione dei campi di gioco con la sistemazione di teloni separatori per delimitare i campi di gioco, una volta ultimati Enna si troverebbe ad avere un impianto sportivo di grandi dimensioni in grado di soddisfare le esigenze delle tante società che operano nei campionati federali anche ad alto livello visto che ci sono anche società di tennis da tavolo che militano nel campionato nazionale di A2. L’Amministrazione comunale prima delle elezioni aveva incominciato a pensare sull’utilizzo del palatenda, ora formatasi la giunta comunale il discorso riprenderà con il nuovo assessore allo sport (ma potrebbe essere riconfermato Dante Ferrari) al quale il mondo dello sport ennese chiede di potenziare questo palatenda e metterlo a disposizione delle società sportive che ne hanno tanto bisogno, senza contare che lo stesso palatenda può servire per la organizzazione di altri tipi di attività a cominciare dalle attività teatrali, coronavirus permettendo.