sabato , Febbraio 27 2021

Campionato di serie A2 di pallamano rinviato a gennaio per la pandemia

Enna. Ieri mattina le 38 squadre maschili di serie A2 hanno ricevuto una nota da parte della segreteria generale della Federpallamano dove viene comunicato che il campionato viene sospeso, l’attività riprenderà a gennaio. Uno stop di circa 50 giorni che potrà consentire alle società partecipanti di recuperare gli infortunati e soprattutto di migliorare la qualità tecnica dei giocatori. Luca Giummulè, allenatore della Orlando Pallamano Haenna, collaborato da Mario Filiciotto ed Andrea Bongiovanni (nella foto), ha convocato tutti i giocatori per questa sera, intorno alle 19,30, per discutere il da farsi ma soprattutto per programmare gli allenamenti, che non avranno la continuità giornaliera che c’è stata, almeno sino a metà dicembre, ma che avranno due, tre allenamenti a settimana. In questi allenamenti si punterà al miglioramento della tecnica individuale e di squadra. “E’ un lavoro che bisogna fare – dichiara Luca Giummulè – perché alla ripresa del campionato vogliamo dimostrare che siamo una buona squadra, in grado sicuramente di salvarci perché abbiamo i mezzi tecnici ed organizzativi”. Alla ripresa del campionato l’avversario di turno sarà il Cus Palermo che nelle sue file ha Andrea Aragona, il capocannoniere del girone, quindi squadra pericolosa e la Orlando Haenna ha la necessità di conquistare i primi punti per migliorare la classifica con l’obiettivo primario di salvarsi, “I mezzi tecnici ed organizzativi li abbiamo – dicono Mario Filiciotto e Andrea Bongiovanni – i giocatori devono essere coscienti delle loro possibilità che sono notevoli e cercheremo di giocare una buona pallamano ed ottenere dei risultati positivi”. Probabile anche che nel corso di questo riposo forzato si possa organizzare qualche amichevole con le squadre di serie B a cominciare dall’Agrigento.