mercoledì , Gennaio 27 2021

Pirlo “Gara decisiva, chiudere discorso qualificazione in Champions”

TORINO (ITALPRESS) – “Domani sarà una gara decisiva. Il match di andata è stato positivo, ma domani conterà soltanto il presente”. Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, alla vigilia della quarta giornata della fase a gironi in programma domani sera all’Allianz Stadium contro il Ferencvaros, travolto all’andata. “Dobbiamo approcciare la partita nel migliore dei modi. Non sono permessi cali di concentrazione. Vogliamo chiudere il discorso qualificazione. Chiudere domani sarebbe importantissimo, perchè permetterebbe di dare respiro a chi ha giocato di più in questo inizio di stagione”, dice l’allenatore bianconero che sul fronte formazione non si sbilancia. “Abbiamo qualche assenza in difesa – spiega -. Giocheranno i difensori arruolabili. Gli altri sono a disposizione e sarà in campo chi starà meglio. Dybala sta ritrovando la giusta condizione. Ci vuole tempo. Domani vedremo se schierarlo dal primo minuto”, ha detto Pirlo che poi allarga il discorso: “Stiamo pensando a diverse soluzioni per la manovra offensiva. Cercheremo di far giocare insieme Dybala, Ronaldo e Morata, ma c’è tempo. Bernardeschi? Ha fatto bene sabato. Ha bisogno di trovare continuità e il feeling con il campo”, le parole di Pirlo. Sulla stessa lunghezza d’onda Wojciech Szczesny. “Ci aspettiamo una partita difficile, contro un avversario tosto. Faremo di tutto per portare a casa i tre punti”. All’andata nessun problema per i bianconeri in Ungheria, ma il polacco assicura che non c’è il rischio di non avere gli stimoli giusti. “Giochiamo per la Juventus, non sarà difficile trovare motivazioni per la partita di domani. Non mi aspetto cali di tensione. Penso che i nostri avversari siano molto veloci e tecnici. Faremo del nostro meglio per limitarli”. Una battuta anche su mister Pirlo. “Si è creato un bel rapporto. La sua idea di calcio è moderna e ci piace molto questa filosofia”, ha concluso Szczesny.
(ITALPRESS).