lunedì , Gennaio 18 2021

ASP Enna. “Drive in” per chi arriva in Sicilia da lunedì 14 dicembre a giovedì 7 gennaio

Chi arriverà in Sicilia dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021 dovrà osservare le disposizioni emanate dall’ultima Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana, la n.64 del 10 dicembre 2020. Innanzitutto, occorre registrarsi sul sito www.siciliacoronavirus.it nella sezione dedicata. Se si è in possesso del risultato del tampone orofaringeo eseguito nelle 48 ore precedenti l’arrivo, si indicherà, tra l’altro, il risultato con il numero del certificato rilasciato dal laboratorio dove è stato eseguito il tampone. Sono esclusi i pendolari e coloro che si siano allontanati dall’Isola, nei giorni immediatamente antecedenti, per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni.

In caso contrario, l’Ordinanza prevede più opzioni se non si è in possesso del risultato del tampone molecolare:

1) al momento dell’arrivo, si potrà effettuare il tampone antigenico presso uno dei “drive in” allestiti; in caso di positività, si seguiranno le procedure già seguite per i soggetti positivi al Covid19, tra cui la ripetizione del tampone questa volta molecolare. In caso di negatività, si può giungere al domicilio di destinazione per ripetere il tampone antigenico al quinto giorno dopo l’effettuazione del primo;

2) se non si vuole seguire tale procedura, ci si può recare presso uno dei laboratori autorizzati per sottoporsi al tampone molecolare, a proprie spese, con onere, per la struttura, di darne comunicazione al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente per territorio;

3) nel caso in cui non si seguono le indicazioni precedenti, chi arriva in Sicilia dovrà porsi in isolamento fiduciario per dieci giorni dandone comunicazione al medico di medicina generale e all’ASP di pertinenza.

In provincia di Enna, il “drive in” dedicato per chi rientra in uno dei Comuni di pertinenza dell’ASP (tutti i Comuni Ennesi più il Comune di Capizzi) è allestito in via Trieste (ex Ospedale Umberto I) nella parte alta della città e rimarrà attivo fino al sette gennaio prossimo. Il Dipartimento di Prevenzione, in seguito alla preliminare registrazione sul sito www.siciliacoronavirus.it, provvederà a sottoporre al tampone i cittadini che saranno arrivati nel territorio di pertinenza dell’ASP di Enna.