martedì , Gennaio 26 2021

Lettera scritta con il Cuore. Ringraziamento di un paziente covid all’Asp di Enna

Giunge in redazione una testimonianza di un ricoverato all’Ospedale Umberto I di Enna per covid, un ringraziamento in una lettera come sottolinea scritta con il cuore.
Un bel giorno (si fa per dire) dello scorso mese di novembre, dopo giorni di assistenza domiciliare fornitami dall’Usca, sono stato costretto a chiamare il 118, che tempestivamente interveniva, e ringrazio.
Sono trascorse diverse settimane da quel giorno e piano piano tutto sta tornando alla normalità.
Questa lettera, non per raccontarvi la mia esperienza con il Covid, cambierebbe poco, ma per RINGRAZIARE l’Ospedale Umberto I di Enna, nello specifico il Pronto Soccorso, il Reparto di Terapia Intensiva, ben organizzato ed efficiente, al quale va tutto il mio Riconoscimento, la Dott.ssa Arena, l’unica del reparto alla quale ho avuto modo di chiedere il nome, il Reparto Covid1, che mi ha supportato e sopportato durante i tanti giorni di degenza, il Dott. Campisi per l’intervento tempestivo ed ancora il Dott. Iraci, che svolge il proprio ruolo senza risparmio e con tanta professionalità e umanità e tutti quelli che in qualche modo hanno fatto parte di questa mia esperienza.
Grazie, grazie, grazie.
Giuseppe Di Venti