martedì , Gennaio 26 2021

Progetto centri Coni-Orientamento ed avviamento allo sport

L’iniziativa del Coni di avviare la nascita dei Centri Coni con orientamento ed avviamento allo sport ha suscitato grande interesse tra le società sportive in quanto hanno la possibilità di avviare i giovani ad un’attività sportiva completa. Il progetto ridisegna il modo di fare sport durante il pomeriggio, non un solo sport ma tante attività sportive per i giovani dai 5 ai 14 anni. C’è una notevole differenza con i Centri di avviamento allo sport di qualche decennio fa perché i Centri Coni abbracciano più sport, quindi sono più completi nella crescita dei ragazzi. Tra qualche giorno il coordinatore regionale del Coni regionale, prof. Tonino Gennaro, si metterà in contatto con i tecnici delle società sportive, laureati in Scienze motorie per un confronto ed anche per conoscere quali sono le linee generali e gli obiettivi di questi Centri Coni. Il Corso di formazione per gli operatori sportivi aderenti al progetto hanno importanza in quanto si tracciano le linee di intervento da parte degli operatori. Ci saranno sei ore di insegnamento per i tecnici, coordinati dal prof. Tonino Gennaro, tre moduli durante i quali si discuteranno gli aspetti organizzativi, medico-sanitari, aspetti didattici e metodologici. Della provincia di Enna sono cinque le società sportive che hanno aderito al progetto, due le società di pallamano la Orlando Pallamano Haenna e il Mattroina di Francesco Andolina, Atlantide di Franceso Pacino Troina, la pol. Taekwondo di Mangione Leonforte, associazione Murgano di nuoto di Renato Estero.