sabato , Gennaio 23 2021

UDC Enna, segretario Di Maggio: “lavoriamo a un progetto unitario per ritrovare il centro”

Si dice molto contento e soddisfatto, il commissario UDC ennese Di Maggio, dell’avvenuta intesa a livello regionale tra forze di centro. “Mi sento di congratularmi e ringraziare il nostro segretario regionale On. Decio Terrana per il grande risultato. Piu’ volte abbiamo esternato al nostro segretario regionale il bisogno di centro che c’e’ nella nostra realtà, una realtà che rifiuta l’idea di affidare le sorti dei nostri giovani a politici che sanno solo strillare ed essere sempre contro tutto e tutti a prescindere. Oppure dare forza a chi del sud e della Sicilia in particolare modo si e’ sempre disinteressato anzi si e’ sempre adoperato per aumentare il divario socio-economico tra nord e sud. Per non parlare della sinistra che insieme ai 5 stelle stanno distruggendo tutto quello che toccano. Viviamo in un periodo cosi drammatico che esige un minimo di responsabilità politica nell’interesse esclusivo della causa comune, senza cercare ad ogni costo un piccolo aumento in percentuale da acquisire a tutti I costi”.
Voglia di centro per l’esponente ennese UDC significa “voglia di guardare con interesse alle attività produttive, voglia di programmare e pianificare il futuro dei nostri giovani per evitare che continuino ad andare via, voglia di dare risposte concrete al nostro territorio ormai da troppo tempo lasciato al proprio destino, voglia di valorizzare il senso della famiglia, voglia in una semplice parola di rimettere l’uomo al centro delle decisioni politiche. Spetta ai moderati ridare fiducia ai siciliani, e quindi anche agli ennesi, e metterli nelle condizioni di rivedere la luce”. Di Maggio sostiene che nel nostro territorio molti amici e personaggi politici, ognuno con la propria storia, sono pronti a sposare questo progetto, “progetto che deve essere pieno di valori, ideali e programmi, e che non può e non dovrà essere solo un‘ammucchiata politica per fare eleggere questo o l’altro rappresentante”. Ottimista per la reale riuscita di questo progetto il commissario UDC Di Maggio auspica che il 2021 inizi con una ventata di ottimismo anche sul piano politico.