lunedì , Gennaio 18 2021

Centri Coni iniziano i moduli di formazione per gli istruttori

Tutto pronto a livello organizzativo con coordinatore regionale il prof.Tonino Gennaro per il modulo di formazione per i tecnici scelti dalle società sportive come istruttori dei Centri Coni, iniziativa per potenziare l’attività giovanile. L’inizio delle lezioni per i tecnici operanti nelle società sportive inizieranno in via telematica il 9 gennaio con partecipazione obbligatoria. I moduli formativi saranno tre, uno previsto il 9 gennaio, il secondo tra gennaio e febbraio ed il terzo tra febbraio e marzo. Si parlerà di aspetti gestionali ed organizzativi, nel secondo si tratterà di aspetti medico sanitari e misure anticovid, il terzo aspetti didattici e metodologici. I Centri Coni hanno un’importanza notevole per la crescita dei giovani dai 5 ai 14 anni nella pratica dello sport che non deve essere limitato ad una sola disciplina ma a tante disciplina in modo da poter far crescere i giovani in maniera completa. I tre moduli formativi hanno il compito di migliorare il bagaglio culturale degli istruttori, che hanno il delicato compito di far crescere i giovanissimi nel migliore dei modi, dopo saranno gli stessi giovani a scegliere quale sport vogliono praticare con assiduità, ma già hanno le basi per fare qualsiasi attività sportiva. Questa iniziativa del Coni vuole dare una spinta propulsiva e concreta per la crescita dello sport a livello giovanile. In provincia di Enna sono cinque le società sportive che hanno aderito a questa iniziativa molto importante del Coni. La Orlando Pallamano Haenna con la prof. Marta Savoca, atleta che ha vinto con la Libertas De Gasperi lo scudetto di pallamano femminile, Mario Filiciotto, attualmente tecnico della Pallamano Haenna è responsabile del settore giovanile della Società, la società Mattroina di pallamano con tecnico Francesco Andolina, L’Atlantide con Franco Pacino, l’Associazione Murgano nuoto con Renato Estero, e la Pol. Mangione di Taekwondo con istruttore Antonino Mangione. In queste cinque società ci saranno non meno di 250 giovani che frequenteranno i Centri Coni.