martedì , Aprile 13 2021

Villarosa, all’età di 89 anni è morto don Salvatore Stagno, parroco emerito della Chiesa Madre

Villarosa. Nella mattinata di oggi, all’età di 89 anni è morto don Salvatore Stagno, parroco emerito della Chiesa Madre. La camera ardente sarà allestita nella chiesa Immacolata Concezione a partire dal pomeriggio di domani dove, in serata, si svolgerà una veglia. Il rito esequiale si svolgerà venerdì alle ore 15,30 e ad officiarlo sarà il vescovo della diocesi, Rosario Gisana. Il caro don Salvatore Stagno nacque a Villarosa il 25 gennaio 1932 e già da ragazzino manifestò la propria vocazione al sacerdozio entrando nel seminario di Piazza Armerina. Dopo aver raggiunto la Maturità Classica e concluso gli studi di Teologia, fu ordinato sacerdote nella Chiesa Madre il 24 giugno 1956, dal Vescovo Antonino Catarella. Memoria lucida, positivo nel giudizio e sempre pronto al servizio e all’obbedienza, ha amministrato il suo ministero sempre a Villarosa, adoperandosi per migliorare le strutture delle chiese affidategli, ma soprattutto impegnandosi a far crescere la fede nella comunità. Grande, infatti, è stato il suo impegno per i giovani e l’incoraggiamento mostrato per tutte le iniziative di carità, di formazione ed evangelizzazione e di ogni buona iniziativa a favore di ogni uomo. Dal dono della sua vita per il servizio alla chiesa la comunità villarosana ha visto fiorire altre vocazioni sacerdotali, che hanno trovato nella sua persona sostegno e incoraggiamento. Ricordiamo don Rosario Pirrello, don Tino Regalbuto, don Giacomo Zangara e don Alessio Aira.“Oggi, per il nostro paese, -scrive il sindaco Giuseppe Fasciana -è un giorno molto triste perché piange la dipartita del “nostro” carissimo Padre Stagno, pilastro della nostra comunità, che ha condotto una vita all’insegna dell’amore e della carità verso tutti e, soprattutto, verso i più bisognosi”.

Giacomo Lisacchi