martedì , Giugno 22 2021

Tiro a volo. Adolfo Venezia di Piazza Armerina nominato delegato provinciale Fitav

Cambio indirizzo e luogo di allenamento per gli appassionati del tiro a volo della provincia di Enna ed in particolare per la società armerina, la Tav Ramacca, ma anche è cambiato il fiduciario provinciale della Federazione visto che è stato nominato l’imprenditore armerino Adolfo Venezia, protagonista della crescita di questa specialità, che oggi conta circa 100 soci-atleti. Adolfo Venezia va a sostituire Francesco Curcio che da tempo si era dimesso da responsabile provinciale. Per qualche anno l’attività sportiva federale si è svolta nel campo gara di Pergusa di proprietà di Pippo Guagliardo, ora la società ha preferito optare per il campo di Ramacca, tenuto conto che si tratta di un impianto più grande con quattro campi gara e la possibilità di organizzare manifestazioni a livello regionale. A dirigere questo campo di Ramacca è stato chiamato Mirko Venezia, esperto del settore. Il Covid 19 ha condizionato tutta l’attività, ma si spera che in primavere il campo gara di Ramacca possa essere aperto a manifestazioni di livello non solo regionale ma anche nazionale. “Aspettiamo che ci dia il via libera – afferma Adolfo Venezia – la società è pronta a riprendere l’attività con la organizzazione di manifestazioni di un certo rilievo. Tutti sono pronti ed aspettano con ansia questa apertura ma chiaramente ci devono essere tutti i requisiti per avere la sicurezza dell’impianto e la sicurezza di chi partecipa. In questi quattro anni vogliamo che l’impianto del Tav Ramacca cresca sotto tutti i punti di vista e diventi uno dei migliori campi della Sicilia”. Una riunione dei soci si svolgerà entro la fine di febbraio per vedere se è possibile programmare le attività future.