domenica , Aprile 18 2021

Orlando Pallamano Haenna sconfitta dalla capolista Noci

Una sconfitta, quella rimediata sul campo dell’imbattuto Noci (21-29), che lascia un pizzico di amarezza per i gialloverdi ennesi, che hanno giocato una buona partita e meritavano qualcosa di più, tenuto conto che ha elaborato azioni di attacco più della capolista solo che non le ha concluse al meglio. Questo è un segnale positivo in vista dell’incontro con il Benevento che si disputerà sabato 20 marzo. C’è stato l’infortunio di Santiago Ancheta che ha dimezzato le potenziali offensive del giocatore e della squadra, qualche altro atleta di primo piano ha offerto una prestazione mediocre. Non c’è stato il gruppo offensivo capace di segnare più gol. Buona la prova di Daniele Munda, che ha giocato sia a terzino che all’ala, ed è stato il miglior realizzatore con sei reti dimostrando versatilità ed intelligenza tecnica. Un dato positivo è uscito da questo incontro proibitivo l’esordio concreto di tanti ragazzi dell’under 17 dal portiere Avram, a Citro, a Contino, a Scancarello che hanno segnato una rete ciascuno. Significa che il lavoro di Luca Giummulè collaborato da Mario Filiciotto e Andrea Bongiovanni, sta incominciando a dare i suoi frutti. L’obiettivo primario è la salvezza ma anche la valorizzazione dei giovani ed in questo campo si sono fatti passi da gigante. Il campionato di serie A2 osserva due giornate di riposo, si riprenderà il 20 marzo e la Orlando Haenna giocherà in casa contro il Benevento. Una partita difficile ma non impossibile, ci sarà solo da giocare bene sia in difesa e specie in attacco sperando che i realizzatori della squadra ritrovino una prestazione dignitosa e concreta nello sviluppo della manovra offensiva. Giocatori come Florio, Serravalle, Ancheta non possono chiudere una gara con solo un gol realizzato, ci vuole maggiore concentrazione e più impegno, la squadra ha bisogno di loro per raggiungere il traguardo della salvezza.