martedì , Aprile 13 2021

Centuripe. Recuperato trattore rubato nel 2008 all’Istituto Agrario “Valdisavoia”di Catania

Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Nicosia e dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” che da mesi stanno battendo palmo a palmo tutta l’area dei Nebrodi a nord della provincia di Enna ed al confine con il messinese.

Il controllo straordinario del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati di natura predatoria e in particolar modo di mezzi agricoli, ha riguardato l’area rurale del Comune di Centuripe. L’esito del servizio ha permesso di denunciare in stato di libertà un allevatore con precedenti di polizia per il reato di “ricettazione” e “costruzione edilizia abusiva”. I Carabinieri, infatti, procedevano al controllo di un fondo agricolo in contrada Vaccara, agro del Comune di Centuripe, di proprietà del denunciato riscontrando la presenza di un trattore per il quale lo stesso non era in grado di giustificarne e documentarne il legittimo possesso. Inoltre l’uomo veniva deferito per il reato di “costruzione edilizia abusiva” poiché aveva edificato, in violazione di qualunque norma edilizia e urbanistica un’immobile in cemento armato di 270mq. L’immobile e il trattore venivano posti sotto sequestro. Ulteriori e successivi accertamenti permettevano di stabilire che il trattore fosse stato rubato ben tredici anni fa dall’istituto Agrario “Valdisavoia” di Catania. I servizi di controllo delle aree rurali e pedemontane della giurisdizione continueranno incessantemente nei prossimi mesi per garantire sicurezza e porre freno alla recrudescenza di tale fenomenologia criminale .