venerdì , Giugno 25 2021

Porti, Paita “In Sicilia ci sono condizioni per salto di qualità”

PALERMO (ITALPRESS) – “La Commissione trasporti è venuta in missione a Palermo per ascoltare i progetti portati avanti dal presidente Monti in questa comunità portuale ricca e vivace. Il lavoro è stato enorme e ci sono altri progetti in fase di realizzazione. Il governo sta cercando di corrispondere finanziamenti molto forti dentro il Pnrr. Gli investimenti dimostrano che nel prossimo futuro qua si potranno fare grandi numeri dal punto di vista economico”. Lo ha detto il presidente della Commissione Trasporti, poste e comunicazioni della Camera, Raffaella Paita, a margine della missione all’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale a Palermo. “C’è fiducia nel ruolo della Sicilia e della portualità di questo territorio. Il fatto che qui ci sono progetti pronti per poter essere realizzati entro il 2026, precondizione che l’Europa ci ha posto, è la dimostrazione che si sta lavorando bene e per questo abbiamo dedicato tanta attenzione alla Sicilia”, ha aggiunto l’esponente di Italia Viva, che poi si è soffermata sul sistema portuale del capoluogo siciliano: “Il tema principale è la capacità di ricreare un ordine nelle sue funzioni: lo sviluppo del settore crocieristico, lo sviluppo della cantieristica, la ricostruzione di una capacità di comunicazione e poi il traffico commerciale. Su tutti questi punti ci sono progetti in corso e che devono partire, ci sono tutte le condizioni per fare il salto di qualità auspicato. Qui le idee non mancano – ha concluso Paita – noi rispondiamo evitando l’eccesso di burocrazia”. (ITALPRESS).