venerdì , Luglio 30 2021

Ex Provincia di Enna cede un tratto di condotta idrica che servirà l’intera contrada di Morgantina

Aidone. Per gli abitanti della contrada Morgantina di Aidone e per il sito archeologico, zona non servita dalla rete idrica comunale e che da sempre ha fatto i conti con il grave problema dell’approvvigionamento idrico, da ogg fine ad un grave e prolungato disservizio. Il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna ha accolto la richiesta del Sindaco di Aidone, Sebastiano Chiarenza, revenuta lo scorso 10 maggio, con la quale il primo cittadino ha chiesto di acquisire la condotta idrica interrata della lunghezza di 2 chilometri e 700 metri realizzata dalla ex Provincia lungo la Sp 97 “Strada di accesso per Morgantina” e mai utilizzata.
Stamattina, a firmare la cessione della condotta è stato per il Libero Consorzio di Enna, l’ingegnere capo Giuseppe Grasso e per il Comune di Aidone il responsabile dell’ufficio tecnico, architetto Sebastiano Alesci accompagnato dal vice sindaco Nunzio Ciantia. Con la definizione di questo atto il Comune, quale organismo preposto alla gestione idrica nell’ambito del proprio territorio, potrà garantire l’acqua a numerose famiglie, aziende agricole e al sito archeologico di Morgantina.