lunedì , Ottobre 18 2021

Covid Sicilia 24 giugno: 119 i nuovi positivi, 6 i decessi. Enna 13 positivi

Sono stati 119 i nuovi casi di covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 158). I morti sono stati 6 (anche ieri erano 6) e il totale delle vittime siciliane del virus resta a quota 5.957.
E’ quanto si evince dal bollettino del 24 giugno covid 19 del ministero della Salute.
Il numero delle persone ricoverate in ospedale è di 212 (ieri erano 231) delle quali 27 in terapia intensiva con quattro nuovi ingressi (ieri erano 25) e 185 in area medica (ieri erano 206).
I guariti sono stati 268 e così il numero delle persone attualmente positive in Sicilia è 4.753 di (-155) delle quali 4.541 isolamento domiciliare.
Il numero dei tamponi processati è stato di 16.962 (ieri 12.465 ) e così il tasso di positività è dello 0,70 % (ieri era del 1,26% ).

La distribuzione di casi registrati per province vede: Palermo 17, Catania 42, Messina 13, Siracusa 5, Trapani 8, Ragusa 5, Agrigento 7, Caltanissetta 9, Enna 13.

Sono 927 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +951). Sale così ad almeno 4.255.700 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 28 (ieri sono stati 30), con una correzione dei decessi di ieri, per un totale di 127.362 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.066.029 e 6.566 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 5.455). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 62.309, pari a -6.310* rispetto a ieri (-4.345 il giorno prima).
Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri, sono sotto la soglia di mille per il quinto giorno consecutivo. La curva ha toccato ieri il «picco settimanale» di casi, come accade nelle ultime settimane (a giugno il «punto massimo» si è sempre visto il mercoledì, mentre a maggio e aprile si è visto il giovedì), e adesso inizia a scendere prima del weekend appiattendosi su numeri bassi. «Il peggio è passato — dice il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri —. Il virus è all’angolo ma ancora non è finita perché ci saranno sempre dei posti, ancora oggi, nei quali il virus può circolare». Secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe sui dati settimanali (16-22 giugno) tutti gli indicatori si sono ridotti di circa un terzo rispetto alla settimana prima.
Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 47,9 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 16,7 milioni (31,02% della popolazione over 12)