venerdì , Settembre 24 2021

Barrafranca: arrestato 55enne per non rispetto arresti domiciliari. Denunciato 36enne di origini nissene trovato in possesso di un coltello a serramanico

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile hanno fermato a Barrafranca un giovane originario della provincia di Caltanissetta, lo stesso avendo mostrato segni di nervosismo è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare, che ha permesso ai Carabinieri di trovare, nascosto nel vano porta oggetti, un coltello a serramanico lungo oltre 18 cm. che veniva immediatamente posto sotto sequestro. L’uomo veniva denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna per porto, senza giustificato motivo, di armi od oggetti atti ad offendere. Sempre a Barrafranca, la locale Stazione, a seguito di attività investigativa, traeva in arresto un pregiudicato di 55 anni. L’uomo che si trovava agli arresti domiciliari poiché trovato, nello scorso mese di maggio dai Carabinieri in possesso di cocaina pronta per essere immessa nel fiorente mercato della droga, era stato negli ultimi tempi oggetto di accurati controlli dei militari che avevano potuto constatare il mancato rispetto delle prescrizioni imposte dalla misura cautelare. Per tali ragioni, su richiesta della Procura della Repubblica di Enna, il Tribunale – Ufficio G.I.P. emetteva un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare che apriva le porte del carcere all’uomo che, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso Casa Circondariale di Gela.