giovedì , Ottobre 21 2021

Diocesi Piazza Armerina: nuovo assetto Coordinamento Diocesano Confraternite

Ufficializzato il nuovo assetto del Coordinamento Diocesano delle Confraternite. L’occasione è stata la convocazione dell’Assemblea Sinodale, che come di consuetudine apre il programma annuale della pastorale la quale determina le linee guida e lo sviluppo dei temi, presieduta dal vescovo della Diocesi di Piazza Armerina, S. E. Mons. Rosario Gisana il quale ha affidato le cariche dell’Ufficio all’ennese Gaetano Di Venti, attuale presidente del Collegio dei Rettori delle Confraternite di Enna e che ricoprirà il ruolo di Presidente, e a Riccardo Turco (vice Presidente).
Il coordinamento diocesano raggruppa i Comuni di Aidone, Butera, Barrafranca, Enna, Gela, Mazzarino, Niscemi, Piazza Armerina, Pietraperzia, Valguarnera e Villarosa ed è già in programmazione la sua convocazione con i nuovi coordinatori comunali che veicoleranno alle proprie realtà cittadine tutte le decisioni e le informazioni varate dal programma di coordinamento.
In occasione dell’insediamento dell’Ufficio diocesano è stato, inoltre, presentato il nuovo logo che ha ottenuto l’apprezzamento del Vescovo e del delegato diocesano.
Già tracciate quelle che sono le linee guida del Coordinamento e che sono state fissate in alcuni punti:
indirizzare al proseguimento dell’efficientamento dell’Ufficio a servizio di tutte le realtà confraternali aggregate alla Diocesi, attraverso il potenziamento delle risorse che lo compongono (Presidente, vicepresidente, due donne con funzioni di collaborazione alla Presidenza, due giovani alla segreteria) per dare risposta alle continue richieste di aiuto provenienti dalle realtà confraternali; dare evidenza alla formazione spirituale dei direttivi e dei loro collaboratori sia al sostegno gestionale, amministrativo che di funzionamento per consentire una formazione omogenea; assicurare un particolare risalto alla formazione spirituale dei giovani Confrati che saranno chiamati a gestire propri spazi ed iniziative con l’obiettivo di proporre azioni incisive verso quelle attività sociali e di assistenza e volontariato rivolte alle sempre più numerose povertà emergenti ed emarginate; fornire corretti collegamenti all’asse naturale delle Confraternite verso gli obiettivi della Confederazione nazionale e regionale delle Diocesi d’Italia al fine di integrare le realtà locali nell’ambito di tutte le iniziative che l’esecutivo nazionale intraprende (quali ad esempio il progetto Unesco, Forum europeo delle Confraternite, assistenza giuridica per il corretto svolgimento delle funzioni, museo virtuale aperto, etc). E’ intanto già tutto pronto per l’apertura delle attività di pastorale delle Confraternite diocesane programmata per Sabato 16 Ottobre alle ore 10,00 nella sede di San Pietro a Piazza Armerina dove interverranno autorevoli ospiti per confrontarsi sul tema “Laici protagonisti dell’Evangelizzazione”.
Programma:
H 10.00 Apertura anno pastorale delle Confraternite diocesane con convegno ed apertura dei lavori a cura di S.E. R.ma Rosario Gisana. Relazione e sintesi sulle attività delle nostre Congreghe. Parteciperanno: Il Coordinamento diocesano, i direttivi di tutte le Confraternite, il Presidente nazionale della confederazione delle Diocesi d’Italia (Francesco Antonetti) ed una rappresentanza del direttivo Regionale siciliano; concluderà: S.E R.ma Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale e delegato nazionale per le Confraternite.
H 16,30 Solenne celebrazione eucaristica presieduta dai due Vescovi presenti ed assistita dalla Corale polifonica “Maria Santissima della Visitazione” della Chiesa Madre di Enna, unitamente al servizio liturgico fornito dal corpo dei ministranti e diaconi.