giovedì , Ottobre 21 2021

In morte dei fratelli grillini

Siamo tutti qui riuniti per celebrare la dipartita politica dei fratelli grillini. Un duro colpo, infatti, ha subito il Movimento 5 stelle in quest’ultima tornata elettorale che ha visto, finalmente, il ritorno del bipolarismo destra-sinistra. Roma, come anche Torino, è stata liberata dal gioco del pressapochismo politico che aveva condannato la nostra capitale a diventare uno zoo bucherellato a cielo aperto. E il Conte, non contento da, come sempre, bravo affabulatore, ha abbandonato la sconfitta Virginia Raggi per andare ad abbracciare e salire sul carro del vincitore Manfredi eletto Sindaco di Napoli. Questa è l’immagine più eloquente del Movimento 5 Stelle: dilettanti allo sbaraglio che ogni tanto, per strano allineamento o comunque per troppa stupidità dilagante, riescono a essere vincitori per poi salire sul carro del nuovo vincitore abbandonando al proprio destino il perdente. Bè, oggi la vera vincitrice è Roma, come Torino e come tutte le altre città che, finalmente, aldilà del colore politico, hanno visto sciogliere come neve al sole i 5 stelle e vedranno, di nuovo, un po’ di sana politica. Nella speranza che a breve l’incubo grillino svanisca anche a livello nazionale. Panta rei…
Alain Calò