lunedì , Dicembre 6 2021

Al Liceo linguistico di Agira con i volontari della base di Sigonella

Agira. Si è tenuto anche quest’anno, al Liceo Linguistico “Abramo Lincoln” di Agira, il progetto di volontariato della Stazione Aeronavale della Marina Usa di Sigonella, coordinato dalla professoressa Teresa Lucia Pappalardo, in collaborazione con la professoressa Maria Grazia Tramontana e il Responsabile delle Relazioni Esterne della stazione di Sigonella, Alberto Lunetta. Un programma all’insegna della solidarietà e del “buon vicinato” che prevede circa duecento iniziative annuali volte alla diffusione della cultura della solidarietà. Nelle scuole siciliane i militari americani effettuano diversi tipi di attività di volontariato linguistico-interculturale.

Quello che si è tenuto lunedì scorso ad Agira è stato il primo progetto in presenza dopo il fermo dovuto alla pandemia, con il quale si riavvia la prtnership con la base Nas di Sigonella. Il progetto “Community relations” ha visto un incontro con il cappellano luterano in pensione dell’Esercito Usa, Richard Graves, accompagnato dal responsabile per le Relazioni Esterne della base americana, Alberto Lunetta. Graves ha presentato un incontro in lingua inglese dedicato alla “Mindfulness” ovvero la capacità di avere consapevolezza di sé prestando attenzione alla realtà nel momento presente, in maniera oggettiva e distaccata e, soprattutto, non giudicante. La parola inglese “mindfulness” significa proprio “consapevolezza”. Si tratta di una strategia d’intervento psicoterapeutico, che si avvale anche di tecniche di meditazione, che si rivela molto utile per gestire stress, sensazioni e sentimenti negativi che possono travolgere le persone nel corso della loro vita, soprattutto, durante periodi particolarmente delicati.
Nei primi giorni di dicembre si terrà un altro progetto di “conversation”, durante il quale si parlerà delle tradizioni natalizie americane e del Thanksgiving.
Valentina La Ferrera