lunedì , Maggio 23 2022

Aidone conferita la cittadinanza onoraria a Pietrangelo Buttafuoco

Aidone. Il consiglio comunale, presieduto da Filippo Curìa, in seduta straordinaria, ha approvato all’unanimità, la proposta del conferimento della cittadinanza onoraria all’intellettuale, giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco. Ciò “per testimoniare la gratitudine della Città di Aidone per l’impegno dimostrato da Buttafuoco, in occasione del Barbablù Fest 2021, di cui è l’ideatore, manifestazione finalizzata alla valorizzazione del patrimonio culturale di Aidone attraverso la promozione e l’organizzazione a Morgantina e al museo archeologico regionale, di una qualificata rassegna di eventi musicali, letterari e artistici di altissimo livello”.

La motivazione del conferimento della cittadinanza onoraria evidenzia fra l’altro “come il Barbabù Fest abbia dato alla Città una straordinaria visibilità a livello nazionale e internazionale, promuovendo nel mondo i tesori quali Morgantina, la Testa di Ade, gli Acroliti di Demetra e Kore e gli Argenti, e consentendo che, per diverse settimane, Aidone fosse al centro dell’attenzione dei media, con un notevole impatto sul territorio a livello socio-culturale ed anche economico. In tale occasione Pietrangelo Buttafuoco ha dimostrato di possedere sincera affezione verso Aidone e grande interessamento per la straordinaria eredità che essa custodisce, testimoniata dal patrimonio archeologico e storico- artistico”. Buttafuoco, nel suo intervento di ringraziamento, esprimendo emozione e commozione, ha affermato di sentirsi concittadino e partecipe della vita della comunità aidonese e questo gli impone di progettare al meglio, sempre di più. “Ho visto realizzata, con il Barbablù Fest e con la forza magnetica della Testa di Ade, qui a Morgantina e ad Aidone, la mia idea della Sicilia – ha detto tra l’altro Buttafuoco”- ed evidenziando che “il nostro progetto culturale è un progetto industriale di economia, commercio, sviluppo e lavoro”. Buttafuoco, nel pomeriggio, al Beteyà Innovation, ha presentato il suo romanzo “Sono cose che passano” (La nave di Teseo, 2021).
Angela Rita Palermo