venerdì , Maggio 20 2022

Calascibetta: la passione per la musica di Giulia Di Franco, suo primo singolo dopo aver vinto un concorso nazionale

Calascibetta. Docente di Lingua Inglese all’Istituto “Da Vinci” a Piazza Armerina, scrive e parla anche il cinese, ma la musica è la passione della sua vita e vorrebbe che non restasse un lavoro secondario. Giulia Di Franco, 26 anni, residente a Calascibetta, non fa mistero del suo amore per la musica, soprattutto dopo aver vinto, di recente, un concorso canoro in ambito nazionale, organizzato dal Dae Music, una etichetta discografica, produttore Dario Abate, che promuove nuovi talenti. Su sedici partecipanti, Giulia si è classificata sul grandino più alto del podio consentendole di ricevere un premio in denaro ma soprattutto di firmare un contratto musicale che le ha già dato la possibilità di registrare il suo primo singolo degli otto previsti nell’arco di tre anni. Il risultato finale sarà la pubblicazione di un album musicale. Per Giulia, che parla bene l’inglese, tutto ciò rappresenta un vero trampolino di lancio. Intanto si gode la sua prima uscita, un singolo dal titolo “Tempio”, che ha avuto centinaia di visualizzazioni. “Con il brano “Tempio”- spiega Giulia- viene rappresentato un luogo sacro, immaginario e intimo in cui vivere una storia d’amore impossibile e non ricambiata”. Giulia, che si dice contenta del lavoro iniziale, durante l’intervista ha anche detto: “Non voglio che la musica rimanga come un piano “b” nella mia vita e spero di abbracciare più generi, dal Pop alla musica di nicchia. La mia aspirazione è di arrivare ancora più in alto”. Sicura, determinata, una bellissima voce, Giulia vorrebbe vedere realizzarsi i suoi sogni. Lei che l’inclinazione per la musica l’ha avuta sin dalla prima infanzia e coltivata nel corso degli anni attraverso percorsi non accademici, ma puramente amatoriali e di sperimentazione. Nel 2006 studia pianoforte e canto e dal 2010 inizia a partecipare a diversi concorsi e rassegne nazionali. Nel 2014, entrando a far parte del gruppo ennese “Celtic Trio”, approfondisce principalmente il repertorio della musica celtica e irlandese. Esperienze che l’hanno fatta maturare. Così oggi Giulia non nasconde le sue ambizioni di mettere la musica al primo posto del suo percorso lavorativo. Sogno e ambizione? Di certo c’è che Giulia si appresta, seguita da una casa discografica, a incidere un album che spera le possa dare l’agognata visibilità.
Francesco Librizzi