domenica , Luglio 3 2022

Enna Calcio – Casteltermini 1-0

Enna – Un gol realizzato al 35 da Dio, tra i migliori dell’Enna , su punizione ha sancito il successo dell’Enna che va alla ricerca di punti per rimanere nella zona dei play off e ne ha tanta voglia ed ha anche le possibilità tecniche per poter aspirare a questo posizione. La partita è stata piacevole e nel contempo combattuta tra le due squadre che non si sono risparmiate per conquistare punti che consentono di migliorare la classifica. Il gol realizzato da Di Dio ha dato maggior sicurezza all’Enna che per tutta la gara ha cercato il raddoppio, ma il Casteltermini si è battuto e bene ed è riuscito a bloccare le iniziative offensive della squadra gialloverde, che è andata alla ricerca del gol della tranquillità, ma lo ha mancato più volte grazie alle parate di Catanzaro. Già nelle prime battute all’8’ e al 25’ Caronia e Parisi hanno sfiorato il gol, mentre al 35’ Di Dio sulla tre quarti calcio una punizione forte che Catanzaro non controlla e finisce all’angolino basso in rete dando il vantaggio alla squadra gialloverde. Un gol che mette tranquillità all’Enna anche se la squadra ennese ha cercato per il resto della partita di raddoppiare. Nella ripresa il Casteltermini ha cercato di pareggiare ma la difesa gialloverde ha retto bene, ha controllato le azioni degli avversari ed ha cercato con insistenza il gol del raddoppio, sfiorato per ben tre volte, mentre il Casteltermini al 77’ su conclusione di Mancuso ha tentato il pareggio e all’81’ con una conclusione di Gentile. Domenica gara difficile in trasferta contro il Castellammare.
Enna Calcio: Caruso, Milizia (dal 73’ Bonanno), Russo, Rallo, Tosto, Diara, Di Dio, Bello (dal 56’ Barcio), Graziano dall’83’ Sinatra), Caronia, Parisi (dal 92’ Francese). All. Strano
Casteltermini: Catanzaro, Agnello, Jansens, JalloW, Noto, Brailly, Traorè, Giuliano (dal 63’ Mancuso), Guadagnoli, Gentile, Rossano. A,ll La Bianca
Arbitro: Marino di Acirerale
Marcatore: al 35’ Di Dio
Note: ammoniti Milizia (E), Mancuso (C) All’ingresso Di Pino La Bianca gli spettatori gli hanno tributato un caldo e lungo applauso per il suo passo con l’Enna.