venerdì , Maggio 20 2022

Villarosa Calcio parteciperà al triangolare delle vincitrici dei tre gironi di A, B e C di Prima Categoria

Villarosa. Nonostante un campo, causa pioggia, più simile a quello di beach volley che a quello di calcio, i biancocelesti di mister Folisi, nella finale playoff contro il Calcarelli, piccola frazione del Comune di Castellana Sicula, pareggiano in casa 0 a 0 alla fine dei tempi supplementari.

Si aggiudicano così il diritto di partecipare al triangolare dove vanno le vincitrici dei tre gironi di A, B e C di Prima Categoria, insieme all’Accademia Trapani e il Gemini. La prima partita i biancocelesti la disputeranno in trasferta il 18 maggio sul campo del San Giovanni Gemini, mentre ospiteranno in casa il 22 maggio l’Accademia Trapani. Al termine del triangolare, le prime due classificate saranno promosse al campionato di Promozione, mentre la terza accederà agli spareggi con le perdenti dei gironi D-F e G-H. Dunque gioia incontenibile per tutto il paese, che ricorderà l’8 maggio 2022 come un giorno che rimarrà scolpito nella decennale storia del Villarosa Calcio. Anche perché la formazione biancoceleste era stata concepita più per svolgere un buon campionato in Prima Categoria che per una classifica di vertice. “Il Villarosa, dopo un campionato strepitoso –dice raggiante mister Folisi- ha superato il turno per gli spareggi della promozione vincendo in casa, giusto davanti al proprio pubblico, la finale playoff. Un traguardo veramente storico e visto che oggi è la festa della mamma, la vittoria la voglio dedicare alla mia”. La cronaca del match inizia subito con l’attacco del Villarosa proiettato in avanti, che mantiene il possesso palla quasi per l’intera partita e un Calcarelli invece prevalentemente trincerato in difesa. “Sono state almeno 8 le azioni di rete da noi create –afferma ancora Folisi-, sia nel primo che nel secondo tempo da parte dei ragazzi (Cordaro, Kaba, Cimino, Ferrara, Di Blasi) che per mera sfortuna non sono state trasformate in gol. Ma tutto sommato alla fine ci riteniamo abbastanza soddisfatti”. Insomma, è stato una bel match, anche se a volte un po’ concitato, con diverse ammonizioni da parte dell’arbitro. Da segnalare infatti, nel primo tempo supplementare l’espulsione per doppia ammonizione di Cordaro che salterà la partita con il Gemini.
Giacomo Lisacchi