domenica , Agosto 14 2022

Calascibetta: i carretti siciliani e i segreti di un mestiere raccolti nel libro di Massimo Folisi

Calascibetta. “I Maestri del carretto di Sicilia” è il titolo del libro scritto dallo xibetano Massimo Folisi che sarà presentato sabato 28 maggio alla Sala conferenze “Palazzo d’Aumale”, a Terrasini. Un libro-illustrato, di ricerca, dove l’autore racconta la storia di carradori, fabbri, intagliatori, pittori e bardatori impegnati nella realizzazione dei magnifici “Carretti siciliani”. Si tratta di mane artigiane custodi di un patrimonio Unesco, perché l’opera di costruzione dei cosiddetti “carretti siciliani”, da parte delle 38 attività artigianali sparse soprattutto tra i territori di Palermo e Catania, è stata premiata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. Massimo Folisi, fotografo e organizzatore dell’evento, dopo aver scovato questi maestri del carretto ha voluto raccontare nel suo libro, che ha la prefazione della scrittrice Angela Riviera, il loro lavoro di nicchia. Li ha intervistati, ha ascoltato le loro storie, le loro fatiche ma ha voluto descrivere anche la “bellezza” di questa professione. Opere d’arte, che racchiudono sentimento, emozione e impegno. “Oltre ad avere uno scopo culturale- spiga Massimo Folisi- il libro nasce per far conoscere chi sono le vere maestranze del carretto siciliano a livello regionale, inoltre si presta come mezzo di sensibilizzazione per le istituzioni affinché possano collaborare con le maestranze, mettendo a disposizione quei locali liberi e in disuso, presenti nei comuni, al fine di poterli utilizzare per allestire le loro “botteghe-museo” ed essere visibili non solo agli stessi conterranei ma soprattutto ai turisti”. Folisi ha poi aggiunto: “Occorre che questa arte possa entrare nelle scuole come materia didattica a seguito di progetti mirati, il tutto per non far perdere le nostre origini e le nostre tradizioni”. Un libro di 250 pagine dove viene raccontato uno dei mestieri più straordinari che ancora resiste e che da lustro alla terra sicula. Tra gli interventi, in occasione della presentazione del libro, anche quello del presidente nazionale dell’Unione Pro Loco d’Italia Antonino La Spina.
Francesco Librizzi