venerdì , Luglio 1 2022

Enna, picchiava moglie anche davanti ai figli minori. Condannato a 4 mesi un avvocato

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Enna, Giuseppe Tripi, ha condannato, con rito abbreviato, un avvocato del Foro di Enna, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni volontarie. L’uomo, che ha avuto 4 mesi di carcere, pena sospesa, al pagamento delle spese processuali e al risarcimento danni da liquidarsi in sede civile, avrebbe più volte aggredito la moglie, davanti ai figli minori, colpendola con pugni al viso e su tutto il corpo.