venerdì , Luglio 1 2022

Al Centro Alzheimer di Piazza Armerina incontro tra il gruppo medico e i familiari dei malati

Questo pomeriggio, ad iniziare dalle 16,30 è possibile avere un incontro tra lo staff medico, coordinato dal dottor Claudio Millia ed i familiari che frequentano il Centro Alzheimer presso l’Ospedale di Piazza Armerina. Un confronto molto importante e sentito perché il dottor Millia e i suoi collaboratori potranno discutere sulla situazione reale dei propri familiari e quali cure è possibile fare per migliorare lo status del loro familiare. Il Centro Alzheimer in attività da circa dieci anni continua ad essere ignorato dalla Direzione dell’Azienda Sanitaria e le richieste avanzate sistematicamente non trovano mai un riscontro positivo. Basterebbe citare il problema del pulmino, che acquistato quattro anni fa (costo 110 mila euro) non è stato mai messo a disposizione del Centro e dei malati con la conseguenza che molte persone ammalate e desiderose di frequentare il Centro rimangono a casa perché manca loro la possibilità di essere portati al Centro dell’Ospedale armerino. L’Associazione provinciale Alzheimer ha offerto l’autista per utilizzare il pulmino, ma è stato chiesto tempo e già sono passati circa tre anni. Un problema irrisolto che danneggia, penalizza tanti ammalati della provincia, che avevano chiesto proprio di frequentare il Centro armerino ed avere quella giusta assistenza che essi meritano, colpiti da questa terribile malattia che non ha alcun medicinale che possa alleviare le loro sofferenza o bloccare il decadimento mentale che provoca la malattia.