venerdì , Luglio 1 2022

L’area interna Troina candidata alla Strategia Nazionale Aree Interne

Tra le 4 aree in peculiare ritardo di sviluppo (aprs) individuate nel documento strategico per la programmazione regionale (dspr) della Sicilia 2021-2027 per candidarle alla strategia nazionale aree interne (snai) 2021-2027 c’è quella denominata Troina, che comprende altri 13 comuni: Agira, Assoro, Calascibetta, Catenanuova, Cerami, Gagliano Castelferrato, Leonforte, Nicosia, Nissoria, Regalbuto, Sperlinga, Valguarnera Caropepe e Villarosa. Le altre tre aree interne candidate alla snai 2021-2027 sono quelle di: Corleone, Bronte e Mussomeli. A queste 4 aree interne se ne deve aggiunge un’altra di natura nazionale, quella delle Isole Minori. Sono così 5 le nuove aree interne siciliane per la snai 2021-2027, che si aggiungono alle 5 aree snai 2014-2020: Terre Sicane, Calatino, Nebrodi, Madonie e Simeto-Etna. Il comune di Centuripe rientra nell’area interna Simeto-Etna. L’area interna Mussomeli comprende i comuni di: Acquaviva, Platani, Bompensiere, Cammarata, Campofranco, Casteltermini, Marianopoli, Milena, Montedoro, Mussomeli, San Giovanni Gemini e Sutera. L’area interna Troina occupa il secondo posto nella graduatoria delle nove aprs di cui cinque non sono candidate snai: Santa Tersa Riva, Barcellona, Milazzo, Canicattì e Augusta. L’area interna Troina è al secondo posto per i suoi elevati valori di declino demografico, marginalità, invecchiamento della popolazione e per carenza di specializzazioni produttive e fattori vocazionali di sviluppo tali da fare da traino all’area considerata. In quest’area interna, negli ultimi anni, sono arrivati flussi consistenti di spesa pubblica destinati a rigenerazione urbana, mitigazione del rischio idrogeologico e lavori pubblici, che però non hanno arrestato il declino. I paesi di quest’area interna sono in sofferenza. Nell’area interna Troina si è concretizzata la definizione “Spesa senza sviluppo”. La popolazione complessiva residente nei 14 comuni dell’area interna Troina nel 2020 era di 84.319. Nel periodo 2011-2021 la popolazione è diminuita dell’8 per cento. E’ una popolazione in rapido invecchiamento con un indice di vecchia del 185 per cento (ogni 100 giovani di età tra 0 e 15 anni ci sono 185 anziani di età oltre i 65 anni). Le altre variabili che le hanno consentito di occupare il secondo posto sono il livello di marginalità di gran parte dei 14 comuni (78,6 per cento), cioè la distanza dai centri urbani poli di servizi misurata dai tempi di percorrenza per raggiungerli, e il fatto di essere in gran parte comuni montani (92,9 pe cento). Comuni periferici ed ultraperiferici vengono definiti perché i tempi di percorrenza per raggiungere i poli di servizi (salute, istruzione) vanno da 40 a oltre 75 minuti. Un’altra variabile di cui si è tenuto conto nel dspr per inserire nella snai l’area interna Troina è la quota di comuni che fanno parte di unione di comuni. Sono tre i comuni associati nell’Unione dei comuni Corone degli Erei: Catenanuova, Centuripe e Regalbuto.
Silvano Privitera