lunedì , Agosto 8 2022

Primarie PD. La provincia di Enna è stata quella in cui la Chinnici ha avuto la più alta percentuale di voti (66,86%)

Sarà Caterina Chinnici la candidata a Presidente della Regione Siciliana del campo progressista.
A sancirlo sono stati i 14.552 siciliani che l’hanno votata, preferendola a Barbara Floridia (10.317 voti) del movimento 5stelle e a Claudio Fava (7.547 voti) del movimento centopassi.

La provincia di Enna è stata quella in cui la Chinnici ha avuto la più alta percentuale di voti (66,86%) e la quarta provincia in valore assoluto, a dimostrazione che il PD ennese, è tornato ad avere un ruolo fondamentale nel panorama regionale.
Basti pensare che la Chinnici vince con circa 4.000 voti di scarto e di questi circa 1.000 derivano dal voto degli ennesi.
Un grazie va ai tre candidati che si sono confrontati con massima lealtà e con spirito costruttivo su tanti temi importanti per la Sicilia; un grazie va a tutti coloro i quali hanno affrontato questa nuova formula di partecipazione democratica attraverso il voto online.
Adesso bisogna continuare sulla strada intrapresa cercando, pur tra mille difficoltà, di non disperdere quanto di buono abbiamo fatto in questi mesi e continuando a dialogare con tutte le forze politiche animate di buona volontà per dare una prospettiva di rilancio al territorio, alla Sicilia e all’intera Nazione.
Il Partito Democratico della Provincia di Enna non farà mancare il suo apporto di idee e proposte al dibattito politico regionale che si svilupperà nei prossimi giorni, alla luce del risultato delle primarie di ieri e in vista dei prossimi appuntamenti elettorali, consapevoli che tra i quadri dirigenti del partito ci sono donne e uomini che possono essere degnamente rappresentarle a tutti i livelli.