lunedì , Agosto 8 2022

Ars, variazioni di bilancio, Lantieri (FI): Grande vittoria personale. Approvato mio odg per blocco cartelle esattoriali sul bollo auto, 250 mila euro all’Autodromo Pergusa e 500 alla Kore”

“Sono diversi gli emendamenti che ho presentato al testo sulle variazioni di bilancio approvato questa notte all’Ars. Tra questi però, mi preme ricordare la norma che con un mio ordine del giorno blocca le cartelle esattoriali e oneri derivati, relativi al mancato pagamento del bollo delle autovetture in giacenza presso rivenditori e concessionarie siciliane. Una grande vittoria personale, che si somma all’inserimento nel maxiemendamento di una serie di attività finanziarie locali. Tra queste il contributo di 250 mila euro per le manifestazioni dell’Autodromo di Pergusa per tutto il 2022, unitamente a quello per la stabilizzazione dei lavoratori precari dello stesso Ente, pari a 175 mila euro di copertura finanziaria. Ma non solo, un emendamento che autorizza la spesa di 10 mila euro per ‘Il Cammino di San Giacomo’, un percorso di oltre 111 km che unisce turismo e religione, sacro e profano, buon cibo e spiritualità. Inoltre, sono riuscita a garantire un contributo di 500 mila euro da destinare alla prestigiosa Università Kore di Enna, quarto polo accademico siciliano; 10 mila euro per il recupero della fauna selvatica di Enna all’interno dell’area Rossomanno-Grottascura-Bellia. 100 mila euro per i lavori di manutenzione delle dighe in capo al Consorzio di Bonifica di Enna. Approva anche l’emendamento che destina 300 mila euro al Consorzio di Bonifica di Centuripe per scongiurare l’incremento dei costi per l’energia elettrica – i cui aumenti incidono pesantemente sulla produzione e vendita. E ancora 50 mila euro per la messa in sicurezza igienico-sanitaria del Liceo artistico Cascio di Enna, 25 mila euro per il Palio dei Normanni di Piazza Armerina, oltre a degli emendamenti di cui sono cofirmataria a sostegno dell’Aras Sicilia e dei Cantieri di Servizio”. Così commenta la deputata regionale di Forza Italia, on. Luisa Lantieri.

“Ho lavorato con costanza per tutelare il territorio – conclude la Parlamentare. Nelle Commissioni di merito prima e in Aula dopo, ho sempre rivendicato le istanze territoriali. Tra le iniziative con respiro regionale e quelle mirate alla mia provincia – che merita il giusto riconoscimento per il valore aggiunto che apporta all’Isola, sia in termini turistici che accademici e produttivi – sono stata sempre vigile alle reali esigenze. Questa che si è appena conclusa è l’ultima discussione contabile prima delle procedure elettive per il rinnovo dell’Assemblea. Il rischio di un approccio approssimativo non ha prevalso. Almeno, per quanto mi riguarda, incassando ottimi e concreti risultati”.