mercoledì , Settembre 28 2022

Speranza “Positivi devono stare a casa, per elezioni voto domiciliare”

ROMA (ITALPRESS) – “C’è un parere del Consiglio di superiore di sanità che è in arrivo. Appena sarà formalizzato faremo le opportune valutazioni. Quello che è certo è che se una persona è positiva deve restare a casa. Sui giorni, la valutazione in queste ore viene fatta dal Consiglio superiore di sanità”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a Radio Capital, in risposta a una domanda sulla riduzione della quarantena per le persone positive al Covid. “Se una persona è positiva è interesse di tutti che non contagi altre persone”, ha aggiunto. Per le elezioni “c’è la possibilità del voto domiciliare”, ha affermato, spiegando che si può “utilizzare anche in questo caso” come avviene per le “persone che per ragioni di infermità non possono votare”.
“Continuo a pensare – ha continuato – che dobbiamo mantenere un elemento di prudenza e precauzione. Abbiamo una fase diversa. Quella più difficile, drammatica, delle chiusure dure, delle esperienze che ciascuno di noi ha vissuto sulla propria pelle è alle spalle grazie soprattutto a una campagna di vaccinazione straordinaria. Questo non significa – ha aggiunto – far finta che il Covid non c’è più. Sarebbe un atteggiamento sbagliato”.

foto: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).