giovedì , Dicembre 8 2022

Valguarnera Gianna Indovino, l’icona dell’eterna giovinezza ha festeggiato i suoi 95 anni

Valguarnera. Gianna Indovino: icona della eterna giovinezza. Ha tagliato le 95 primavere la mitica Gianna Indovino, attorniata felicemente da tanti amici e parenti. E’ come se ne avesse compiuto 30, è tanta ancora la sua verve, il suo dinamismo, la sua lucidità mentale, la sua gran voglia di vivere. Vederla ancora come si muove e come si atteggia è una meraviglia, il suo è un caso unico e raro, forse- dicono in tanti- incarna il prototipo dell’eterna giovinezza. Si, perché alla sua veneranda età ama ancora tanto la vita, è interessata all’arte, alla musica, alla cultura ed ai viaggi. Cinque anni fa il suo 90° compleanno venne festeggiato con la sorpresa di un video clip, gli auguri di tanti vip italiani della musica e della politica. Adesso di anni ne sono passati ancora 5, ma lei è sempre la stessa, l’eterna romantica ragazza. E tale si sente di essere: “la vita –dice- bisogna viverla intensamente giorno dopo giorno, all’insegna del buon umore e della positività.” I suoi amici di sempre, anche questa volta, non hanno voluto mancare a questo imperdibile appuntamento, al traguardo dei suoi 95 anni, svoltosi all’insegna della convivialità, dell’allegria e della buona musica. E Gianna, non poteva smentirsi, ha passato parte della serata ballando e cantando; nel suo repertorio musicale non poteva mancare la sua romantica “Amapola” una canzone degli anni ’20 portata recentemente al successo dal maestro Boccelli, brano che ha accompagnato la sua vita. Come già detto, quello che maggiormente colpisce di lei, oltre alla sua innata eleganza, è la lucidità mentale, la sua spiccata curiosità, il suo modo di interloquire e rapportarsi con gli altri, riuscendo a discutere di tutto senza perdere mai il filo della discussione e l’equilibrio nei giudizi. Tutto quello che fa lo cura alla perfezione, nei minimi dettagli: dalla maniacale cura del suo corpo, alla voglia di apprendere ed informarsi su tutto quello che la circonda. Non si perde mai un evento di rilevante importanza, va regolarmente a teatro al “Bellini di Catania”, quando può partecipa a tantissimi viaggi in Italia e nel mondo. Anche se vive da sola è sempre attorniata da tanti amici. Per lei infatti l’amicizia rappresenta un valore assoluto, qualcosa di sacro. Ma come fa ad avere ancora tanta energia si chiedono in tanti? Certo qualche acciacco alla sua veneranda età non manca di certo, ma quanti di noi vorrebbero vivere come sta vivendo lei i suoi splendidi anni? La sua vita è stata costellata anche da dolori immensi ma ne è saputa uscire sempre con equilibrio e coraggio. Alla domanda se per caso avesse incontrato per strada la vecchiaia ha così risposto: “la vecchiaia non è altro che la rappresentazione di uno stato d’animo, una questione mentale, il segreto per bypassarla è la gioia di vivere e l’interesse per tutto ciò che ti circonda”. Alla fine, al commiato dagli ospiti ha loro dato appuntamento fra 5 anni, al compimento del suo 100° anno. Auguri Gianna e buona vita.
Rino Caltagirone