Presenze di Ufo nell’ennese? Misteriosi cerchi nel grano

Inserita da il Giu 15th, 2013 e archiviata in *Provincia Enna. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Presenze di Ufo nell’ennese? È il sospetto venuto ad alcuni proprietari terrieri ennesi che ieri mattina hanno scoperto nei propri campi due enormi cerchi. A rivelare la notizia è Totò Gugliara: “Stamattina (ieri per chi legge) ho scoperto due enormi cerchi che formano un 8 e subito questa cosa mi ha colpito” racconta il noto professionista ennese sulla scoperta avvenuta nei terreni dell’azienda Amaradio.
La distesa dei campi dove ieri sono apparsi i due cerchi è ben visibile per chi percorre l’autostrada in direzione Palermo al km 112: “I due cerchi sono veramente grandi, hanno un diametro di oltre trenta metri” racconta ancora un incredulo Gugliara che ha provato a darsi delle spiegazioni, ma non è stato per nulla facile: “Non so chi l’abbia fatto, ma chiunque sia stato, terrestre o extraterreste, l’ha fatto per farlo vedere”. Ma un dubbio a Gugliara viene: “Sono cerchi ben evidenti e non è presente nessuna traccia d’ingresso, si vedono tracce di parassitario, ma è impossibile collegarlo perchè la ruota di un trattore lascerebbe in quel caso segni evidenti”.
Gugliara svela di aver seguito spesso dei programmi televisivi su questo tema: “Ho seguito i servizi di Piero Angelo e di Mistero specie su casi avvenuti in America ed una spiegazione certa non c’è in verità ed anche in questo caso non so cosa possa essere stato”.
Non è la prima volta che nell’ennese avvengono simili episodi, appena un anno fa i misteriosi fenomeni dei cerchi nel grano (crop circles) arrivarono a Villarosa, era ad inizio luglio in contrada Garcia; l’ultimo caso è stato scoperto in contrada S. Nicola, territorio di Enna. Oggi come allora i due cerchi sembrano fatti con un compasso, nessun segno esterno ed entrambi hanno un diametro che si aggira sui trenta metri.
Alcuni curiosi hanno ipotizzato un collegamento con gli avvistamenti di ufo avvenuti ieri a Perugia anche se non è la prima volta che nell’ennese accade qualche fenomeno – per così dire – paranormale perchè ad inizio anni ’90 furono avvistate ad Enna Bassa misteriose sfere luminose velocissime.
Se i cerchi scoperti ieri sono opera di ufo purtroppo forse non lo sapremo mai, ma almeno la speranza è che possa essere un evento positivo e che almeno porti un buon raccolto almeno da portare alla provincia di Enna, spesso alle prese con notizie negative, un attimo di brio e, perchè no, anche di curiosità e di dubbi.






   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery


Associazione ViviSicilia ViviEnna - C.F.: 91056290868 - Giornale telematico registrazione Tribunale Enna n.100 del 2002 - ROC 26063 - Riconoscimento giuridico Prefettura Enna (registro n.19)

Non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il materiale contenuto nel sito, né per gli eventuali problemi derivanti dall'utilizzazione dello stesso o di eventuali siti esterni ad esso collegati. Tale materiale: non è sempre necessariamente esauriente, completo, preciso o aggiornato; è talvolta collegato con siti esterni sui quali non si ha alcun controllo e per i quali non assume alcuna responsabilità; non costituisce un parere di tipo professionale o legale. Non si garantisce che un documento disponibile in linea riproduca esattamente un testo adottato ufficialmente. Sulla riproduzione dei materiali e contenuti è gradita la citazione della fonte e relativo indirizzo web. Le immagini pubblicate, quasi tutte tratte da internet, e quindi valutate di pubblico dominio.

La responsabilità degli articoli è dei singoli autori. La collaborazione è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.


Accedi


mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata