PRG: Assessorato regionale a Territorio ed Ambiente sollecita Comune Enna

Inserita da il Apr 19th, 2017 e archiviata in EN-city. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Enna. Oltre venti anni d’attesa non sono ancora bastati per consentire l’adozione del Piano regolatore generale del comune di Enna e così l’assessorato regionale al Territorio ed Ambiente al Comune di Enna ha scritto al Comune sollecitandolo a fare in fretta.
Già nel febbraio dello scorso anno la giunta lo esitò al consiglio comunale che iniziò a parlarne prima di bloccarsi sulle incompatibilità dei consiglieri. Lo scorso gennaio il segretario generale del Comune, Santi Alligo, ha fatto chiarezza sbloccando l’immobilismo riaprendo l’iter con gli incontri con gli ordini professionali e le associazioni di categoria.
Tutto questo però non è bastato al dipartimento regionale dell’Urbanistica che ha scritto una nota al Comune diffidando l’amministrazione ed il consiglio comunale al completamento dell’iter.
«L’amministrazione ha presentato il Piano otto mesi dopo il suo insediamento – spiega l’assessore Contino -. I tempi adesso li gestisce il consiglio comunale. Si stanno facendo delle commissioni a cui sono stato presente per accelerare il percorso e personalmente non posso che auspicare che facciano presto perchè sarebbe un peccato se arrivasse il commissario per approvarlo».







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata