martedì , Gennaio 25 2022

Progetto Leader Plus Gal Rocca Di Cerere

Dopo anni di duro ed entusiasmante lavoro svolto dalla Società consortile “Rocca di Cerere” a seguito dell’approvazione del progetto da parte dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste per nove comuni della Provincia di Enna prende avvio il Programma di Iniziativa Comunitaria Leader Plus 2000/2006, che verrà gestito dal GAL (Gruppo di Azione locale) “Rocca di Cerere”.

Il progetto, dell’importo complessivo di circa 5 milioni di euro, si pone in rapporto di naturale continuità con il Leader II e prevede interventi da realizzare in nove comuni della Provincia e precisamente Aidone, Assoro, Calascibetta, Enna, Leonforte, Nissoria, Piazza Armerina, Valguarnera e Villarosa con l’obiettivo di sperimentare soluzioni sempre più innovative e originali a carattere integrato, sostenibile e pilota, che possano concorrere, con gli altri strumenti già attivati ed in corso di attivazione, a contribuire a risolvere i problemi di sviluppo di quest’area rurale della Provincia di Enna.

Nei giorni scorsi presso la Sala Riunioni della Provincia Regionale di Enna si è tenuta l’Assemblea ordinaria dei soci del GAL per approvare le modifiche al Progetto (Piano di Sviluppo locale), che a seguito di richiesta dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste ha dovuto subire una rimodulazione finanziaria, consistente in una riduzione del 12,65%.

Durante l’assemblea il Vice Presidente della Provincia Nicola Gagliardi, i Sindaci e gli assessori dei Comuni, nonché i soci privati presenti, hanno avuto modo di esprimere soddisfazione per il lavoro svolto dalla Società Rocca di Cerere che attraverso l’approvazione del progetto ha avuto un meritato riconoscimento.

Nei prossimi giorni dopo la notifica del decreto di finanziamento si darà formalmente avvio alla fase attuativa del progetto a cui verrà data la massima diffusione, prevedendo il coinvolgimento degli operatori locali perché diventino essi stessi attori protagonisti dello sviluppo del territorio.

“Gli interventi e le azioni previste dal Progetto presentato dal GAL Rocca di Cerere- afferma l’Amministratore delegato della Soc. Liborio Gulino- mirano a rafforzare il piano complessivo di sviluppo locale attuato in questi anni dalla Società, e premiano l’intenso lavoro fin ora svolto. Alla luce delle precedente esperienze crediamo fortemente nell’efficacia di tale progetto e siamo convinti che il positivo esito dello stesso costituirà volano essenziale per lo sviluppo integrato di questo territorio”.

Il Presidente del Gal -Vincenzo Lacchiana – afferma “questa ulteriore esperienza andrà considerata, non solo per la ricaduta economica ed ambientale diretta sul territorio, ma ancor più per le future prospettive socio-culturali che da questa saranno create”.