martedì , Gennaio 19 2021

I numeri della III Sagra arancia rossa IGP di Centuripe

Centuripe. Grande affluenza di turisti, visitatori, curiosi e cittadini durante la III Sagra dell’arancia rossa di Sicilia IGP che si è svolta a Centuripe tra il 16 ed il 18 aprile 2010. Finalmente si è sfatata la tradizione metereologica negativa che non ha consentito lo svolgimento di tutti gli eventi nelle due precedenti edizioni.
Quest’anno i numeri e le iniziative sono stati veramente importanti sia da un punto di vista folkloristico popolare che culturale:
– circa 40 stands tra artigiani ed aziende;
– 3 zone degustazioni a cura del Comune e delle Associazioni dislocate nelle due piazze principali in cui si è distribuito gratuitamente succo di arancia (sono state spremute quasi 2 tonnellate di arance, tutte rosse pigmentate IGP) ed in cui è stata realizzata una torta, naturalmente all’arancia, di 10 metri di lunghezza;
distribuiti centinaia di cappellini e magliette promozionali con la scritta “Centuripe una spremuta di salute” nello stand del Comune e palloncini creativi per i bambini;
– Allegria ed inebriante melodia trasmesse per le vie princiali dal corpo bandistico “Città di Centuripe” del maestro Vito Galofaro, dalla locale emittente radiofonica “Studio Due” e dal concerto di clarini e pianoforte;
– l’amministrazione comunale e l’Istituto Alberghiero IPSSAR di Centuripe hanno illustrato le proprietà salutistiche dell’arancia rossa IGP nella sala Misissi del Museo alla presenza di circa 300 giovani;
In occasione della XII settimana della cultura è stato presentato il convegno “Centuripe: dal Museo archeologico al Parco Archeologico urbano” a cura dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell’identità siciliana che ha visto, tra gli altri, gli interventi del Presidente della Provincia Giuseppe Monaco, del sindaco Antonino Biondi, della Soprintendente Beatrice Basile, del Presidente di SiciliAntica Regionale Giuseppe Lo Porto. Nello stesso sono stati ufficializzati l’inserimento nei PIST del parco archeologico urbano e l’adesione del comune di Centuripe al distretto turistico della Venere di Morgantina.
L’assessore all’Agricoltura ing. Enio Scravaglieri, soddisfatto per i consensi e la partecipazione “delle grandi occasioni” ha ringraziato tutti gli operatori del Centro Commerciale Naturale di Centuripe e gli sponsor (Banco di Sicilia, Qohelet, Serenissima, Bnet, OB, Barbera, ecc.) che hanno consentito la programmazione e la realizzazione della III Sagra dell’arancia rossa di sicilia IGP senza contributi di Enti Pubblici, ed ha dato appuntamento all’anno prossimo per una manifestazione ancora più importante.