domenica , Gennaio 24 2021

Regalbuto. Sfoltite le palme di piazza Vittorio Veneto. E’ punteruolo rosso?

Regalbuto. Forse nelle palme della centralissima piazza Vittorio Veneto potrebbero essere state deposte le uova del temuto punteruolo rosso? E’ quanto si sono chiesti i numerosi cittadini di Regalbuto che per tutta la giornata di ieri hanno assistito alla “pulizia“ delle palme, le quali fanno assumere alla piazza una particolare caratteristica e bellezza. La ditta incaricata dall’amministrazione comunale ha dato una “sfoltita“ alle numerose palme e già ieri pomeriggio la piazza sembrava più luminosa, ma la preoccupazione di tutti ora si concentra sul timore del “punteruolo“ già tristemente famoso, che ha causato parecchi danni in numerosi città dell’isola. Ad assistere ai lavori l’assessore Vito Cardaci , il quale ha seguito passo passo le fasi della “sfoltitura “ degli alberi di palma. “ Sappiamo quanto siano importanti per la gente questi alberi. L’aspetto attuale della piazza risale al 1928, dopo la confisca e l’abbattimento dell’intero stabile del convento di S. Agostino, ad opera dell‘autorità regia – ci dichiara l’assessore – sappiamo anche quanto siano importanti per i nostri concittadini e quanto essi siano giustamente gelosi della cura di queste palme. Ecco perché ogni anno ci prendiamo cura delle piante. Dal 1928 ad oggi hanno reso la piazza una delle più belle della Sicilia . “ Sulla piazza si affacciano i bar del centro, il circolo degli anziani ( ex combattenti ) e soprattutto il magnifico chiostro degli Agostiniani. Poi un piccolo parco giochi per bambini. Il timore del punteruolo (per ora è solamente un’ipotesi legata al ritrovamento di uova depositate sulla pianta) fa temere non solo per la salute delle piante ma anche per l’aspetto della stessa piazza.
Agostino Vitale