giovedì , Febbraio 25 2021

Troina: 29’ edizione raduno nazionale gruppi folcloristi Fitp

Troina. Si sono dati appuntamento dal 9 al 12 settembre a Troina per la 29’ edizione del raduno nazionale i gruppi folcloristi affiliati alla Federazione italiana tradizioni popolari (Fitp). Per 4 giorni, Troina sarà la capitale del folclore italiano. Il programma della manifestazione prevede spettacoli, approfondimenti sul folclore, gare gastronomiche e gare sportive. Lo spettacolo-laboratorio, che si svolgerà venerdì 10 settembre nella sala dei 500 della Cittadella dell’Oasi, avrà per tema “Le serenate tradizionali nelle regioni italiane: dall’amore ai festeggiamenti e alla critica comunitaria”. Nello stesso giorno di venerdì 10 settembre si terrà nel loggiato dell’ex convento di Sant’Agostino la manifestazione gastronomica “Italia in piazza con i cuochi”. Sabato 11 settembre, nel pomeriggio, al campo di calcio “Silvio Proto” la nazionale artisti e la nazionale Fitp disputeranno la partita del cuore. Domenica mattina 12 settembre, raduno dei gruppi nel loggiato dell’ex convento Sant’Agostino e grande parata del folclore. La decisione di scegliere Troina come sede della 29^ edizione di questa manifestazione del folclore italiano è maturata proprio qui a Troina, a giugno dell’anno scorso, nell’ambito della manifestazione “I Padri del folclore”. Organizzata dalla Fitp. “La manifestazione è stata pensata con gli organizzatori nel segno della solidarietà, nella condivisione dell’obiettivo della costruzione della casa della solidarietà dei giovani, che sarà il leit motiv dei quattro giorni che passeremo insieme”, ha dichiarato il sindaco Salvatore Costantino. Non nasconde il suo entusiasmo per la Sicilia e Troina il presidente della Fitp, Benito Ripoli: “Saremo con la nostra storica e splendida manifestazione nella solare e bellissima Sicilia, che ci accolti sempre con entusiasmo e simpatia e lo farà ancora una volta, con uno dei suoi più belli, l’affascinante e suggestiva Troina”. il presidente Ripoli ha valuto manifestare anche la sua gratitudine “agli impareggiabili amici di Troina per la cura e l’impegno che stanno mettendo in campo nell’organizzazione di un’edizione della manifestazione che rimarrà negli annali della vita Fitp”.

Silvano Privitera