domenica , Aprile 18 2021

Aidone. Volo sulla storia: il prof. Vincenzo Correnti per i giovani

Ha suscitato grande interesse l’evento “Volo sulla storia” tenutosi ad Aidone il 3 settembre nella sede della Fondazione Marida Correnti, organizzato per ricordare il fondatore Prof. Ing. Vincenzo Correnti ad un anno dalla sua scomparsa. Dopo gli interventi del Sindaco di Aidone Dott. Filippo Gangi, della Vice Presidente della Fondazione, signora Angela Raffiotta, e del dottor Guglielmo Rizzo, che ha portato i saluti del Prof. La Galla, Magnifico Rettore dell’Università di Palermo, e del Preside della Facoltà di Ingegneria, Prof. La Mantia, Marcella Tuttobene, presidente del Club Unesco di Enna, patrocinante l’evento, ha aperto in presenza di un nutrito pubblico la tavola rotonda dal titolo “Tre A per Aidone: arte, archeologia, aeronautica”, a cui hanno partecipato gli ingegneri ex allievi Matteo Ignaccolo, Gianluca Cicala, Daniela Troina, Paolo Vicenti e Basilio Ridolfo, il tenente Colonnello Franco Colombo, l’archeologa Serena Raffiotta e il dottor Silvio Raffiotta.

La metafora del volo è stata utilizzata per far emergere l’insegnamento del prof. Vincenzo Correnti e l’importanza da lui sempre sostenuta di investire sui giovani talenti e sul territorio per valorizzarne le risorse. L’ingegnere aidonese Giandomenico Gangi, responsabile del settore mobilità del Comune di Brescia, ha voluto ricordare il suo Maestro offrendo ad un giovane ingegnere siciliano uno stage nell’ambito del progetto europeo Civitas.
Ha destato profonda emozione il dittico donato dall’autrice Daniela Troina dal titolo “Volo sulla storia: dedicato a Vincenzo Correnti”, che è stato posizionato con una cerimonia ufficiale nella sala Consiglio della Fondazione.

Il prof. Vincenzo Correnti (1932 -2009)
Ha vissuto a Palermo dove si è laureato in Ingegneria a 22 anni e dove ha svolto per oltre cinquant’anni l’attività di ingegnere come docente universitario e come libero professionista.
Giovanissimo professore di ruolo (Cattedra di Tecnica ed Economia dei Trasporti) ha inoltre insegnato Tecnica ed Economia dei Trasporti Aerei e partecipato ai lavori del gruppo di studio del CNR per i problemi del volo ipersonico ed è stato coordinatore del Corso di Dottorato di Ricerca in Tecnica ed Economia dei Trasporti dell’Università di Palermo fino al 2003.
Dal 1968 al 1996 Direttore dell’Istituto dei Trasporti di quella Facoltà.
Dal 1968 al 1976 membro del Comitato di consulenza per le scienze di Ingegneria e di Architettura del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dal 1980 al 1988 Direttore del Sottoprogetto 8 del Progetto finalizzato trasporti del CNR. E’ stato anche componente (1985-1990) del Consiglio Superiore dell’Aviazione Civile.
Ha pubblicato oltre 100 tra volumi e memorie attinenti a diversi settori dei trasporti.
Nel 2008 ha ricevuto il Premio Telamoni “I Grandi della Sicilia”.

La Fondazione Marida Correnti
Creata nel 1989 dal Prof. Vincenzo Correnti e dalla moglie Signora Angela Raffiotta ha lo scopo di onorare in modo degno e duraturo la memoria della loro figlia Marida scomparsa prematuramente nel 1988. Le azioni della Fondazione sono prevalentemente indirizzate alla promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica nel settore dei trasporti incentivando le iniziative dei giovani ricercatori dell’intera comunità scientifica.