sabato , Gennaio 23 2021

Regalbuto: Il vice Sindaco Salvo Cardaci si è dimesso

Regalbuto. Come preannunciato, nel pomeriggio di oggi, il vice sindaco e assessore allo sport, turismo e spettacolo di Regalbuto, prof. Salvo Cardaci si è dimesso dalla carica. In una lettera indirizzata al primo cittadino dott. Gaetano Punzi, e per conoscenza al gruppo “ Regalbuto al Centro “ e ai gruppi consiliari di F.I., A.N. e MpA, il vice sindaco scrive : “premesso che ho sinceramente creduto e credo nella coalizione e nel progetto politico che ha vinto le elezioni amministrative del 13 e 14 maggio 2007, considerato – scrive Cardaci – il disagio personale nel prendere atto del distinguo da parte del gruppo consiliare che fa riferimento alla mia ideologia politica e della mancata condivisione da parte dello stesso gruppo di alcune iniziative intraprese negli ultimi mesi dal Sindaco e da alcuni componenti della giunta di cui faccio parte, ho deciso – continua il vice sindaco – di rimettere al primo cittadino, responsabile della mia nomina ed unico titolato alla revoca dell’incarico assessoriale – la delega conferitomi a suo tempo. In questa mia nota – scrive Salvo Cardaci – desidero chiarire alcuni aspetti per evitare mali intendimenti, visto che il più delle volte le dimissioni o la revoca di un assessore sono quasi sempre richieste da consiglieri comunali, o dovute a problematiche di altro genere. Orgogliosamente posso affermare che non è il mio caso – scrive Cardaci – anzi è totalmente differente perché personalmente sono stato sempre sostenuto da tutti quelli che hanno condiviso il mio lavoro all’interno dell’Amministrazione. I personalismi e l’attaccamento alle “ poltrone “ non sono mai stati dei sani principi per me e rispetto a tali considerazioni politiche, desidero sottolineare l’assoluto non condizionamento da parte del gruppo consiliare composto da F.I. e A.N. che rispettosamente mi hanno lasciato libero di effettuare eventuali scelte politiche future, fermo restando la fiducia a titolo personale che mi è stata dimostrata sino alla data odierna. Auspicando – conclude Cardaci – che si possa addivenire nel tempo ad un definitivo chiarimento delle posizioni politiche in seno alla coalizione, ribadisco, infine, la stima personale per l’intera compagine alla guida della città (giunta e consiglio nella sua interezza) che, a mio modesto avviso, dovrà però ritrovare stimoli e unità di intenti per fornire risposte concrete alla popolazione amministrata”.


I primi commenti : ALLEANZA PER L’ITALIA REGALBUTO
“Abbiamo letto i motivi che hanno indotto alle dimissioni il vice sindaco Salvo Cardaci, nell’esprimere al vice Sindaco tutta la nostra solidarietà per il personale momento che vive come uomo ed esponente politico, Alleanza per l’Italia di Regalbuto ribadisce la necessità che il Sindaco di Regalbuto, si presenti in Consiglio comunale per dichiarare di non disporre più di una maggioranza nel civico consesso e ricercare sia dentro il civico consesso che fuori da esso, un nuovo progetto politico e un nuovo programma di fine legislatura che possa presentarsi agli elettori regalbutesi alle prossime amministrative. E’ necessario prendere atto del fallimento di una fase politico – amministrativa, e, di fronte ai problemi che vive la nostra città, far sì che emerga il senso di responsabilità da parte di quegli uomini e di quei partiti che hanno a cuore il futuro di Regalbuto. Se ciò non dovesse avvenire, le dimissioni del sindaco sarebbero auspicabili anche se ciò – è nostra opinione – nel momento storico attuale, non risolverebbero la crisi sociale – occupazionale ed economica della città. Anzi l’aggraverebbero“.