domenica , Gennaio 24 2021

Catenanuova. Due comitati, religioso e istituzionale, per le feste dei compatroni della città

Catenanuova. Quest’anno, due comitati, quello religioso e quello istituzionale, per dar vita al programma festeggiamenti in onore della Madonna SS delle Grazie e S.Prospero eletti dai catenanuovesi come compatroni della città. Nella festa religiosa, il comitato, presieduto dal parroco Natalino Bellone ha varato un insieme di iniziative condizionate dal poco denaro raccolto porta a porta fra i catenanuovesi. A carico del comitato, dunque, la partecipazione del corpo bandistico “G.Verdi” di Catenanuova alla processione, e i fuochi d’artificio che si terranno nel campo sportivo, a causa del divieto da parte del prefetto di effettuare fuochi pirotecnici sulla piazza Aldo Moro, antistante la chiesa Madre e il palazzo di città e la slargo di fronte al cimitero. Di diversa fattura ed economicamente più consistente, invece, il programma feste patronali dell’amministrazione comunale, a firma dell’assessore allo sport turismo e spettacolo Laura Colica (nella foto) e del sindaco Biondi. Da giovedi 22, dalle 19.00 alle ore 3.00 dell’indomani, la novità della “Notte bianca” con la partecipazione delle attività commerciali locali e l’esposizione di via Umberto.
Venerdi 23, offerto dall’Unione dei comuni “Corone degli Erei”, uno spettacolo con Pippo Barone e Desirè Rasuta e poi al termine il concerto di Don Backy.
Per Sabato 24, ancora con il patrocione del “Corone degli Erei”, il concorso nazionale “Una ragazza per il Cinema” ed a seguire, le imitazioni di Tony Harley e le canzoni dell’ex Beans, Franco Morgia.
Domenica 25 settembre chiusura della festa di S.Prospero con l’esibizione del cantante Rai, Povia.
Infine lunedì 26 la classica fiera di San Prospero lungo la via Umberto.

Carmelo Di Marco