giovedì , Gennaio 21 2021

Amministrazione Barrafranca ha bisogno di due auto per svolgere attività ordinarie

Barrafranca. Amministrazione avvia l’iter per acquisto di due auto sia per i messi comunali che per il corpo della polizia municipale.
Questa la notizia comunicata dall’assessore comunale, che è anche il proponente di una delibera di giunta, assessore comunale alla polizia municipale e agli affari generali, Vincenzo Pace collaborato dal sindaco Angelo Ferrigno. Tramite la procedura del contratto in leasing le due auto servirebbero una per la Polizia Municipale e l’altra per l’ufficio del 1° settore “Affari Generali ed Istituzionali” al fine di essere utilizzata dai messi comunali.
“ E’ in corso l’iter per l’acquisto in leasing – afferma l’assessore Vincenzo Pace – e premesso che il parco macchine di questo Comune non ha automezzi idonei per il regolare svolgimento dei servizi affidati al I Settore al quale sono affidati, tra l’altro, innumerevoli servizi che consentono spostamenti”. Tra l’altro i servizi sono inerenti alla notifiche degli atti emessi dall’ente o da altri enti pubblici; al servizio protocollo che provvede al prelievo e alla consegna presso l’ufficio postale della corrispondenza esterna; e, infine, al servizio anagrafe e tributi che per determinati atti si debbono recare nella periferia dell’abitato. E’ stata proposta un’altra delibera di giunta per l’acquisto di un’altra autovettura questa volta per il Corpo di Polizia Municipale, visto che le auto in uso sono “vetuste” quindi presentano mediocri requisiti di affidabilità. Il corpo di polizia opera nell’ambito dei propri servizi d’istituto, a tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico, come del decoro cittadino; svolge attività di prevenzione e repressione dei reati, dei comportamenti socialmente pericolosi e illegittimi, come prevista dalle competenze di polizia di sicurezza e di polizia amministrativa; e infine, presta opera di soccorso, in occasione di pubblici o privati infortuni.