domenica , Luglio 3 2022

Branciforti – Paternò Club 3-0

Leonforte. Continua la striscia di risultati positivi per la Branciforti che infligge un tre a zero al Paternò Club. Sin dai primi minuti, la Branci conferma il suo grande momento di forma, spingendo sulle fasce e aggredendo gli avversari con grande decisione. Il primo gol arriva all’undicesimo minuto, in controtendenza con la solita difficoltà dei rossoneri di mettere il pallone in rete nel primo tempo, a conclusione di una bella manovra collettiva finalizzata da Fabrizio Licata che, in sospetta posizione di off-side, sigla il vantaggio concretizzando l’abile dribbling di Mannarà sul portiere paternese Spartà. Lo stesso Licata, attaccante di soli diciassette anni, si trova prima sui piedi e poi sulla testa il pallone del raddoppio, ma in entrambe le occasioni spreca l’eccellente iniziativa sulla fascia di Ingrassia (davvero molto convincente la sua prestazione) e il perfetto cross del capitano di giornata Gallo. Il Paternò Club, dimostrando comunque una certa solidità difensiva, stenta nelle ripartenze, lasciando praticamente inoperoso il portiere brancifortino Lattuga per tutto il primo tempo. Nel secondo tempo, dopo un’iniziale fase di equilibrio, la Branciforti chiude il match con il solito gol del bomber Mannarà, che con un colpo di testa preciso e potente valorizza al meglio il cross millimetrico di Gallo. Al ventottesimo minuto Catalfo, approfittando della respinta del portiere sul tiro di Giunta, mette a segno il suo primo gol stagionale, portando la Branci sul tre a zero definitivo. Triplice fischio finale e grande soddisfazione per mister Licata, che ottiene l’ennesima vittoria in campionato.

Branciforti S.P.D. – Paternò Club 3-0 (primo tempo 1-0)
Marcatori: 11’pt Licata F., 25’st Mannarà, 28’st Catalfo
Branciforti (4-3-3): Lattuga (28’st Nicolosi); Gallo, Stanzù, Brabera (32’st Marsiglione), Leanza; Varveri, Giunta, Rosano D (6’st Catalfo); Ingrassia (5’st Proto), Mannarà (32’st Licata G.), Licata F. (19’st Vaccalluzzo). Allenatore: Licata Andrea
Paternò Club (4-4-2): Spartà; Costa (31′ st Mangano), Vitale, Fazio, Asero; Puleo (12′ st Cunsolo), Russo, Rapisarda, Prezzavento; Di Stefano, Ventura. Allenatore: Signorello Daniele
Note: ammoniti Varveri e Di Stefano.
Arbitro: Magrì Giuseppe
Assistenti: Crimi Vincenzo e Santoro Mario