giovedì , Gennaio 21 2021

Calascibetta. Atteso ‘Il caffè scorretto’ di Vittorio Vaccaro

Calascibetta. Dopo il soprendente esito al Teatro Garibaldi a Enna, nella serata del 3 gennaio, Il caffè scorretto, diretto dall’attore e regista Vittorio Vaccaro; prodotto da Teatro Urlo; con protagonisti, Laura Giordani, SIridiana Petrone, Sergio Beercock, Micaela De Grandi, Cinzia Scaglione; assistente alla regia Livia D’Alotto, foto di scena, Maria Catalano; ha registrato numerosi consensi anche a Calascibetta, nella serata del 4 gennaio presso l’Auditorium Comunale. Lo spettacolo, patrocinato dal Comune di Calascibetta, è l’esito di un lungo lavoro avviato a Calascibetta tempo addietro grazie anche al supporto dell’associazione musicale Giunta, che lo scorso ottobre mise a disposizione i propri locali per il laboratorio di selezione condotto da Vittorio Vaccaro, che avrebbe portato a scegliere gli attori per il cast.

La sinergia è proseguita anche per il periodo delle prove per la messa in scena. “Tornare nel mio paese d’origine per ragioni lavorative e poter contare sulla disponibilità e professionalità altrui, ha avvalorato ancor di più il progetto Il caffè scorretto, che proseguira per altre province siciliane nei mesi a seguire” ha dichiarato Vittorio Vaccaro sul palcoscenico, accanto all’Assessore alla cultura, Rosario Benvenuto, che ha ribadito la presa di coscienza del territorio negli ultimi anni verso le forme d’arte, quali la musica, o il teatro, e l’importanza di rendere attive le passioni e le figure professionali che da esse possono derivare.

Livia D’Alotto
Photo Maria Catalano