domenica , Marzo 7 2021

Agricoltura: Psr Sicilia, al 31 marzo spesi 806 mln

I dati di spesa del Programma di sviluppo rurale (Psr) Sicilia, lo strumento di programmazione delle risorse comunitarie per l’agricoltura della nostra isola, sono in linea con la media nazionale ed europea. Lo afferma una nota del Dipartimento regionale per gli interventi strutturali in agricoltura che risponde cosi’ a quanto pubblicato nei giorni scorsi dalla stampa regionale.
Sino al 29 marzo scorso, infatti, sono stati spesi 806.683.934 euro di finanziamenti pubblici (pari al 37% della dotazione disponibile), di cui 505.044.386 euro di spesa Feasr pari al 39,50% della spesa pubblica. Le risorse impegnate, sempre a fine marzo, ammontano al 78%, la rimanente parte, invece, lo sara’ a breve, in linea con i Psr delle altre regioni. Il Psr Sicilia continua, quindi, a ottenere importanti risultati agendo sullo sviluppo rurale con lo scopo di supportare un settore produttivo che, sebbene strettamente connesso alla tradizione, e’ chiamato, oggi piu’ che mai, a rispondere a nuove sfide.
Al 31 dicembre 2011, inoltre, e” stato superato l’obiettivo di spesa fissato dalla Comunita’ Europea, pari a circa 315 milioni di euro, di cui 184 di quota comunitaria.