giovedì , Ottobre 21 2021

Enna. Presidente Consiglio provinciale Greco: le dimissioni vanno ben oltre il PDL

Al Presidente del Consiglio Provinciale Massimo Greco, che all’indomani del risultato elettorale ha annunciato le proprie dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio Provinciale, chiediamo di conoscere gli obiettivi reali che lo stesso si pone con tale determinazione.

Le sue dimissioni dalla carica istituzionale appaiono sproporzionate rispetto alla responsabilità di partito non crede?

Sì certo e ne sono consapevole. Ma il messaggio che io voglio dare con le dimissioni va ben oltre il PDL che, peraltro, non è il solo partito che ha subito la sconfitta elettorale. Al netto del successo personale di chi è stato eletto, tutti i partiti hanno subito la medesima umiliazione e pertanto l’esigenza di un’immediata riflessione non può non coinvolgere l’intera classe politica.

Quindi lei si aspetta le dimissioni anche dei dirigenti degli altri partiti?

Esattamente, solo così si può dimostrare di avere imparato la lezione. Chi tende a sottovalutare ciò che è successo o vive in un altro mondo o è consapevolmente ancorato a conservare solamente le proprie posizioni di rendita alla spalle dei cittadini. Come ho già detto, chi veramente persegue l’interesse della collettività è in qualunque momento pronto a mettere in discussione il proprio mandato elettivo e/o la propria carica di partito. Bisogna diffidare da chi si trincera dietro apparenti formalismi e diabolici calcoli elettorali.

Voci maligne hanno pure sostenuto che le dimissioni nascondono una candidatura alle nazionali?

Ipotesi infondata per due motivi. Primo perché l’ineleggibilità si configura per la carica di Presidente della Provincia (vedasi Castiglione a Catania) e non per quella di Presidente del Consiglio Provinciale. Poi, perché come ho più volte detto, il mio futuro impegno politico sarà privo di cariche istituzionali di tipo elettivo.

Chi verrà dopo di lei potrà contare sul suo sostegno per difendere la Provincia Regionale di Enna il cui futuro è seriamente messo in discussione?

Certamente. Anzi, senza il vincolo istituzionale della Presidenza, mentre potrò muovermi con maggiore flessibilità, potrò finalmente ritornare liberamente a dire a voce alta ciò che penso di fatti, atti e personaggi. Non bisogna dimenticare che ho fatto ben 15 anni di opposizione.

 

 

news collegate:

Enna. Dimissioni a sorpresa del Presidente del Consiglio Provinciale Massimo Greco

Enna. Si acuisce lo scontro nel PdL dopo le dimissioni di Massimo Greco